È l'uomo più veloce al mondo su due mani: ha percorso 20 metri in pochi secondi battendo il record - Curioctopus.it
x
È l'uomo più veloce al mondo su due…
Una scuola elementare non punisce i bambini ma li invita a praticare la meditazione: la curiosa iniziativa

È l'uomo più veloce al mondo su due mani: ha percorso 20 metri in pochi secondi battendo il record

29 Novembre 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.631
Advertisement

Ci sono persone che, con le loro imprese, sono in grado di dare esempi meravigliosi a tutti, attirando su di sé l'attenzione del mondo intero e diventando veri e propri punti di riferimento per tanta gente che, nella vita, non è stata molto fortunata. L'uomo di cui stiamo per parlarvi rientra a pieno titolo tra di esse, con la sua storia di motivazione e determinazione.

Si chiama Zion Clark ed è l'uomo più veloce su due mani: un primato che gli è stato riconosciuto dal Guinness World Records dopo che, il 15 febbraio 2021, ha tentato di battere il record sui 20 metri e la sua impresa si è rivelata un vero successo. Clark, tuttavia, non è soltanto un atleta, e per questo la sua storia merita di essere scoperta più da vicino.

Imprenditore, motivatore, attore, scrittore e atleta: tutto questo è lo statunitense Zion Clark, un ragazzo che, nei suoi 23 anni di vita, non ha percorso sempre una strada in discesa. Al contrario, per lui le difficoltà non sono mai mancate. Essendo nato con una rara malattia genetica, la sindrome da regressione caudale, Zion non ha le gambe, e basta anche soltanto immaginare cosa possa significare dover convivere con una condizione fisica come questa.

Non solo infatti Clark non ha potuto svolgere le operazioni più basilari come tanti altri suoi coetanei, ma è stato anche sottoposto a complicati interventi chirurgici, oltre che vittima di bullismo e maltrattamenti negli anni della scuola. Tutto questo, però, non gli ha mai impedito di andare avanti per la sua strada, seguendo la determinazione che solo i grandi sogni possono regalare. Così, il wrestler dell'Ohio non si è mai perso d'animo, e si è dato da fare con tutte le sue straordinarie forze per ottenere qualcosa di importante dalla sua vita.

Spingendosi oltre i suoi limiti fisici, Zion è diventato un uomo da record. Tentando i 20 metri più veloci percorsi camminando solo sulle mani, il 15 febbraio 2021 Clark ha preso posto sulla linea di partenza e ha poi infranto il record precedente, facendo segnare un tempo di 4,78 secondi. "Prima che me ne rendessi conto avevo già tagliato il traguardo - ha commentato euforico - tutti eravamo eccitati ed entusiasti, è stato un momento memorabile!".

Advertisement

Del resto, le sfide quotidiane, per Zion, sono all'ordine del giorno. Il ragazzo ha sperimentato situazioni che molti di noi non dovranno mai vivere, e già questo è sufficiente a infondere un coraggio sopra la media. "Più cresco e più mi sento forte - ha proseguito il giovane - e se oggi potessi parlare con tutte quelle persone che mi hanno trattato male, direi loro grazie, perché ciò mi ha davvero reso più forte".

Dopo aver fatto segnare il suo record, Zion ha voluto lanciare anche un messaggio ai bambini e agli adulti con disabilità. "Sarà sempre difficile, ma se hai cuore e determinazione puoi andare a prendere tutto ciò che è tuo". E, con la visibilità che grazie alla sua impresa ha raggiunto, non dubitiamo che quest'uomo possa essere un esempio stupendo per tutti. Chissà quali altri record infrangerà in futuro!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie