La puzza di sigaretta rimane in casa? 5 trucchi per eliminarne ogni traccia - Curioctopus.it
x
La puzza di sigaretta rimane in casa?…
Bandito dall'all you can eat per aver mangiato troppo: Donna sposa se stessa e 90 giorni dopo chiede il divorzio:

La puzza di sigaretta rimane in casa? 5 trucchi per eliminarne ogni traccia

23 Novembre 2021 • di Irene Grazia Paladino
3.645
Advertisement

Esistono molti odori che tendono a rimanere in casa per un periodo di tempo prolungato: l’odore del cibo bruciato, dell’umidità, di alcuni detersivi particolarmente aggressivi. L’odore del tabacco freddo è uno dei più fastidiosi. Fumare in spazi chiusi non è mai una buona idea, perché l’odore impiega molto tempo a sparire e il fumo rimane attaccato alle pareti e agli oggetti della stanza, ingiallendoli. Ma a tutto c’è una soluzione: grazie a questi trucchi puoi sbarazzarti in maniera efficace e in poco tempo della puzza di sigarette

 

immagine: Curioctopus

1) Apri le finestre: Si tratta forse del trucco più banale, eppure senza questo primo passaggio, tutti gli altri trucchi rischiano di perdere di efficacia. La prima cosa da fare, per eliminare la puzza, è lasciare ventilare gli spazi. 

2) Pulisci il posacenere: Dopo averlo utilizzato, lava il posacenere: butta i mozziconi di sigaretta e disinfetta con il detersivo il posacenere sporco. Buona parte del cattivo odore, infatti, si deposita proprio lì.

3) Cospargi superfici e oggetti con il bicarbonato di sodio: Il bicarbonato di sodio è un grandissimo alleato in casa: cospargerlo su oggetti e superfici che odorano di tabacco può essere già un buon inizio. Se, ad esempio, qualcuno ha fumato in camera da letto, dovrai cospargere il bicarbonato sulle coperte del letto per qualche ora. A questo punto puoi procedere a lavare tutto in lavatrice. 

 

immagine: Pixabay

4) Usa l’aceto bianco: Questo prodotto si trova in tutte le case: è utilizzato prevalentemente in cucina, per insaporire i piatti, ma può essere utile anche per risolvere alcuni problemi legati alla casa. In generale, infatti, l’aceto bianco aiuta ad eliminare i cattivi odori: ha lo stesso potere anche con il cattivo odore lasciato dalle sigarette. Ti basterà, infatti, posizionare un contenitore con aceto bianco nella stanza che vuoi deodorare. Se vuoi agire più in profondità, puoi spruzzare l'aceto bianco sui tessuti o sugli oggetti.

5) Usa il carbone: Il carbone che usi solitamente per la legna è anche un soppressore naturale degli odori. Sarà in grado di eliminare totalmente il cattivo odore lasciato dal tabacco. Anche in questo caso, è sufficiente posizionare un pezzo di carbone in una ciotola che dovrai posizionare nella stanza in cui è concentrato l'odore. 

Conoscevi questi trucchi? Li hai mai applicati?

Tags: TrucchiUtiliCase
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie