Sostiene che la vicina sia "troppo giovane" per possedere una casa e chiama la polizia - Curioctopus.it
x
Sostiene che la vicina sia "troppo giovane"…
17 persone che hanno immortalato scene di vita quotidiana che sembrano uscite da un dipinto Bellezza e mistero, fascino e decadenza: 15 luoghi abbandonati in cui il tempo sembra essersi fermato

Sostiene che la vicina sia "troppo giovane" per possedere una casa e chiama la polizia

31 Ottobre 2021 • di Irene Grazia Paladino
8.972
Advertisement

Comprare casa è un passo importante: si tratta di assumersi la responsabilità di avere uno spazio tutto tuo. Per molte persone è il passo che segna una nuova vita, fatta di indipendenza ma anche di sicurezze. Quali aspetti bisogna valutare prima di comprare casa? Certamente il prezzo, la zona, lo stato della casa e la grandezza sono i principali aspetti oggetto di valutazione. Questa storia ci insegna, però, che i vicini possono mettere in pericolo la serenità di un momento così bello.

 

via: reddit

A raccontare la storia è proprio la proprietaria di casa: una ragazza di 20 anni:

Ho avuto la fortuna di comprare una casa. L’ho pagata solo 15k ma devo dire che è abbastanza carina. Non aveva bisogno di molto lavoro [...] Finalmente sono riuscita a trasferirmi 2 mesi fa. È stato divertente, ma ci è voluto un po' di tempo per abituarmi a vivere da sola. 3 settimane dopo essermi trasferita, la mia vicina di casa (la chiamerò Jane, ha forse 50 anni) è uscita da casa e si è presentata. Ho spiegato che mi ero appena trasferita e stavo preparando il mio giardino per la primavera. Le ho detto che avevo in programma di organizzare presto un'inaugurazione della casa, ha detto che è strano organizzare un'inaugurazione della casa quando ero in affitto. Le ho detto che la casa è mia. Non mi ha creduto ma è tornata a casa.

 

La giovane proprietaria ha quindi incontrato la sua vicina, non si aspettava però che - pochi giorni dopo - la vicina avrebbe chiamato la polizia: “La settimana scorsa, ero fuori a dipingere la mia porta di casa. Si è precipitata urlando che era meglio che avessi il permesso di dipingere la casa di qualcun altro. Le ho detto di nuovo che la casa è mia. Ha iniziato a urlare che ero troppo giovane per comprare una casa e stava contattando il mio padrone di casa. Ha iniziato a chiedere prove. Le ho detto che non erano affari suoi e di andarsene dalla mia proprietà. Ha chiamato la polizia dicendo che ero un occupante abusivo. Quando si sono presentati, ho mostrato loro i miei documenti e ho chiesto di cacciarla da casa mia. Jane è ancora arrabbiata.”

Il padre della ragazza le ha detto di aver sbagliato ad aver fatto arrabbiare la sua vicina, ma la giovane proprietaria di casa sostiene che la vicina le abbia mancato di rispetto. 

Tags: AssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie