Una coppia di genitori crea una lista di regole che tutti devono seguire per visitare un neonato - Curioctopus.it
x
Una coppia di genitori crea una lista…
Pulizie miracolose: 17 luoghi e oggetti che da sporchissimi sono diventati come nuovi Parcheggia per sbaglio su un vialetto privato: i proprietari bloccano l'auto e chiedono soldi per rilasciarla

Una coppia di genitori crea una lista di regole che tutti devono seguire per visitare un neonato

17 Ottobre 2021 • di Marcello Becca
1.169
Advertisement

Dopo aver visto il comportamento di parenti e amici, una coppia di genitori ha deciso di proteggere il proprio neonato da alcuni atteggiamenti impropri. Così, ha fissato nero su bianco 6 regole d’oro a cui chi vuole vedere il piccolo deve attenersi scrupolosamente.

Vi sembrano troppo rigidi? Chi ha un neonato sa bene come le zie esagerino nei loro abbracci, come le suocere monopolizzino il bambino o quali siano gli atteggiamenti esagerati di vicini o amici. Ecco allora che un decalogo mette le cose in chiaro e permette ai neo-genitori di rilassarsi quando ricevono visite.

via: cafemom

6 regole d'oro

Per questi neo genitori, non c'è niente di più fastidioso che veder sballottato il proprio piccolo dalle mani delle zie o delle nonne. Hanno così deciso di scrivere un decalogo “di protezione” del bambino.

  • Pochi baci ammessi: non bisogna esagerare con i baci. Sarebbe meglio astenersi del tutto, non importa quanto delizioso sia il cucciolo. Occorre evitare di mettere il viso vicino la sua faccina e ci si deve assicurare di essersi ben lavati le mani prima di toccarlo.
  • Se i genitori hanno avvolto il piccolo in una coperta, non bisogna scoprirlo: i neonati sono molto sensibili a creme, cosmetici, detersivi e profumi. Quindi, lì è più protetto.
  • Non monopolizzare mai il bambino: passare del tempo con il piccolo è emozionante, tuttavia sarebbe meglio non esagerare. È bene non sentirsi autorizzati a tenerlo più del dovuto. Se inizia a piangere, occorre darlo subito alla mamma
  • Controlla l'orologio. Quando il bimbo ha fame o sonno, diventa nervoso e ha bisogno di essere cambiato spesso. Pertanto è bene pianificare un incontro che non superi l’ora, in modo da non essere di intralcio alle normali operazioni quotidiani legate al piccolo. Inoltre, non è saggio fermarsi a mangiare in una casa in cui è presente un neonato dato che i neogenitori non hanno proprio il tempo materiale per occuparsi degli ospiti o di preparare una cena.
  • Non avere grandi aspettative: i neogenitori sono molto presi dalla nuova situazione e dal nuovo arrivato, pertanto gli amici e i parenti si mettano il cuore in pace: non verranno chiamati molto spesso, o messaggiati o si terranno in contatto sui social. Al momento sono molto più impegnati con i nuovi ritmi imposti dalla situazione e, di certo, non hanno tempo da passare davanti a uno schermo.
  • Il consiglio più saggio è… non dare consigli. Piuttosto meglio gli incoraggiamenti. Nessuno ama ricevere consigli su come fare il genitore. Discorso diverso è se un neo-papà o una neo-mamma che chiede aiuto. In questo caso è bene pronunciare tutte le parole di conforto e di incoraggiamento che si conoscono. Ad esempio,  "È un periodo duro, ma passerà", "Passerà molto velocemente, goditelo!", "Sei un/a ottimo/a papà/mamma!".

 

E voi, cosa ne pensate di queste regole? Ne aggiungereste delle altre?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie