Due aziende sviluppano i container con pannelli solari per ridurre l'impatto ambientale durante il trasporto del cibo - Curioctopus.it
x
Due aziende sviluppano i container con…
Lei ha 61 anni e lui 24:

Due aziende sviluppano i container con pannelli solari per ridurre l'impatto ambientale durante il trasporto del cibo

21 Agosto 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.129
Advertisement

Tantissime aziende basano il loro business sul trasporto di cibo: non solo esistono molte aziende dedicate al trasporto, ma altrettante che devono affidarsi a dei veicoli per trasportare il cibo da un luogo un altro. Ci basti pensare, infatti, ai supermercati e alle tonnellate di cibo che devono essere trasportate. Cosa significa da un punto di vista ambientale? Che centinaia, se non migliaia, di rimorchi frigoriferi si muovono su strada e inquinano l’ambiente, rilasciando anidride carbonica e residui tossici. Questi veicoli, infatti, hanno motori diesel che alimentano il condizionamento dell’aria, essenziale per mantenere freddi i prodotti che si trovano all’interno.

XL Fleet e eNow sono due aziende che stanno collaborando con l’obiettivo di cambiare la situazione e ridurre l’impatto ambientale dell’operazione di trasporto. Secondo quanto comunicato, XL Fleet fornirà batterie e sistemi di elettronica i primi 1000 rimorchi refrigerati di eNow. Questi nuovi rimorchi avranno sul tetto dei pannelli solari: la missione è quella di aiutare altre aziende a ridurre i costi e a ridurre l’impatto ambientale. In un comunicato stampa hanno affermato: “Questa partnership cambierà il modo in cui l'industria dei trasporti pensa all'energia e al trasporto refrigerato, poiché insieme offriremo i più avanzati sistemi di energia rinnovabile per i rimorchi frigoriferi, insieme a infrastrutture di ricarica, per eliminare una delle principali fonti di carburante diesel ed emissioni per le flotte”.

immagine: xlfleet/Instagram

I pannelli solari di eNow installati sui tetti dei rimorchi, infatti, catturano l'energia del sole e immagazzinano l'energia nelle batterie utilizzate per alimentare l'aria condizionata, la refrigerazione e l'illuminazione del mezzo di trasporto. Le due aziende stanno anche pensando di progettare delle batterie agli ioni di litio e una particolare tecnologia che verrà installata sotto il pavimento sui rimorchi di classe 8, fornendo circa 12 ore o più di autonomia.

L’amministratore delegato di XL Fleet ha affermato: "Collaboriamo con eNow su elementi ingegneristici critici di questa entusiasmante offerta di rimorchi refrigerati elettrificati di nuova generazione da qualche tempo e continuiamo a essere colpiti dalla tecnologia, dall'ingegnosità e dalla passione condivisa del team per la sostenibilità”. La speranza è che questi container possano rappresentare il futuro del trasporto alimentare.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie