x
Questo nuovo dispositivo multa le auto…
Decide di trasferirsi nella propria auto per rinunciare alle spese dell'affitto: Cerca di impedire le nozze del figlio offrendo alla fidanzata 10.000$: lei prende i soldi e si sposa comunque

Questo nuovo dispositivo multa le auto eccessivamente rumorose: in arrivo l'autorumox

21 Agosto 2022 • di Matteo Cicarelli
863
Advertisement

Quando guidano gli automobilisti cercano sempre di rispettare i limiti di velocità, perché ci può sempre essere una telecamera, un autovelox o una pattuglia in agguato. Infatti, la causa principale delle multe, che ogni anno arrivano ai guidatori, è quella riguardante la velocità. Basta una piccola distrazione, premere leggermente di più l'acceleratore, che si supera la soglia indicata e si rischia di incappare in una sanzione.

Adesso, però, quella degli autovelox non sarà più l'unica preoccupazione degli autisti. Si dovrà cominciare a fare attenzione, anche, al rumore perché è in arrivo l'autorumox, ovvero il dispositivo elettronico che multa i veicoli che producono un eccessivo frastuono.

via: Repubblica

Lo scopo non è quello di far disperare gli automobilisti, ma di ridurre drasticamente l'inquinamento acustico. Questi radar, grazie a dei sensori di ultima generazione, possono misurare la quantità di decibel emessi dai veicoli in transito. Se l'intensità del suono di un'automobile supera la soglia limite, imposta dalla legge, si sarà costretti a pagare una multa pari a 135 euro circa.

L'autorumox, non solo, è in grado di percepire l'eccessivo rumore dei veicoli che transitano sulla strada (dalle automobili ai ciclomotori, senza tralasciare i camion), ma anche degli aeroplani, che volano troppo bassi, o la musica e le urla che provengono dai locali notturni. Insomma, vengono avvertiti tutti quei suoni fastidiosi che potrebbero compromettere la tranquillità dei cittadini.

Dopo circa tre anni di test è stata individuata Parigi, come prima città per ospitare questi nuovi dispositivi. In Italia, già, esiste una legge che dovrebbe regolare e ridurre l'inquinamento acustico. Infatti, l'articolo 155 del codice della strada prevede una sanzione per l'eccessivo rumore prodotto dal modo di guidare un veicolo. Naturalmente, il limite di decibel consentito è differente di area in area. Certamente, la soglia sarà più bassa nei centri abitati. Questi radar inizialmente verranno impiantati solo in Francia, ma non si esclude una possibile diffusione in Europa.

L'inquinamento acustico è realmente così eccessivo da dover correre ai ripari, voi cosa ne pensate?

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie