6 anni dopo non ha ancora consegnato le foto del matrimonio: il fotografo deve pagare una multa di $22.000 - Curioctopus.it
x
6 anni dopo non ha ancora consegnato…
E se gli animali dei cartoni animati fossero umani? Un'artista trasforma i famosi personaggi della nostra infanzia Un'artista raccoglie la plastica dai mari e la trasforma in colorate opere d'arte che ci fanno riflettere

6 anni dopo non ha ancora consegnato le foto del matrimonio: il fotografo deve pagare una multa di $22.000

16 Agosto 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.525
Advertisement

Quando ci si sposa, si spera che tutto sia perfetto: si organizza quel giorno tanto atteso con largo anticipo e si presta attenzione ai minimi dettagli. La cerimonia e il ricevimento devono essere perfetti e far felici gli sposi ma, per quanto ci si impegni, quel giorno passa in fretta. Ciò che resta sono i ricordi e le foto, scattate possibilmente da un fotografo professionista. Cosa accade, però, quando il fotografo non consegna le foto dopo aver firmato un contratto?

via: cbc news

Un fotografo di matrimoni è stato costretto a pagare più di $22.000 di multa perché non è riuscito a rispettare la sua scadenza, stabilita dal contratto: sono trascorsi sei anni dal giorno tanto atteso dagli sposi, ma il fotografo non ha mai consegnato le foto scattate quel giorno. Kaman e Ramandeep Rai hanno assunto il signor Bal e la sua compagnia, Elite Images, per fornire servizi di fotografia e videografia per il loro matrimonio, tenutosi nel giugno 2015. Il fotografo è stato pagato per il suo lavoro $ 8.500. Il caso è finito davanti ad un tribunale, presso la Corte Provinciale nel Surrey, una contea dell’Inghilterra sud-orientale. Il giudice Valliammai Chettiar ha definito la testimonianza del fotografo, di nome Aman Bal, "preoccupante e confusa". Durante il procedimento, la coppia ha fornito prove in cui dimostravano di aver continuamente contattato il fotografo: i patti iniziali stabilivano che le foto sarebbero state consegnate al massimo un anno dopo il matrimonio.

Il giudice ha notato che le prove mostravano che Bal spesso non rispondeva alla coppia. Le rare volte in cui rispondeva, diceva che aveva quasi finito. Secondo il giudice, però, “nessuna delle spiegazioni di Mr. Bal è sostenibile. Possono essere descritte solo come scuse zoppe. Sembrava che stesse letteralmente inventando queste scuse all'improvviso sul banco dei testimoni”. In sua difesa, il fotografo ha detto di non aver consegnato il lavoro perché la coppia non aveva saldato il conto, ma il giudice l’ha ritenuta un’inutile scusa.

La disavventura degli sposi in questione non è un caso isolato: altre cinque azioni legali sono state intentate contro Bal dal 2011. Il giudice ha detto che "Tutte le prove in questo caso, compresa la testimonianza sfuggente del signor Bal, mi portano all'inevitabile deduzione che il comportamento del signor Bal è quasi un modus operandi”. In totale, il fotografo è costretto a pagare una multa di $22.000.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie