Un uomo vede una donna che lavora in officina e insiste perché non tocchi la sua auto - Curioctopus.it
x
Un uomo vede una donna che lavora in…
Un colossale sciame di 20.000 api segue un'auto per 2 giorni: dovevano salvare la regina Questo

Un uomo vede una donna che lavora in officina e insiste perché non tocchi la sua auto

13 Agosto 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.118
Advertisement

Alcuni stereotipi e prese di posizione sono duri a venir meno, nonostante nelle società odierne, rispetto a qualche anno fa, siano stati compiuti dei passi in avanti in merito a sensibilizzazione, tolleranza e uguaglianza. Pensate ad esempio a una donna che sceglie di intraprendere un mestiere pratico e in cui, generalmente, ci aspetteremmo di vedere un maschio.

La quotidianità, in questi casi, può diventare piuttosto difficile da sostenere, proprio perché certe "regole" di accettazione collettiva che al giorno d'oggi meriterebbero di essere superate non vengono rispettate, con tutte le negatività che ne conseguono. La strada verso la parità di trattamento è ancora lunga da percorrere, come dimostra l'episodio che stiamo per raccontarvi, che ha per protagonista un uomo che si è imbattuto in una donna impiegata in un'officina di riparazioni auto. Una vicenda condivisa sul web che ha rapidamente sollevato un'ampia discussione.

A raccontare quanto accaduto è stata l'utente Reddit @unlimitedpatience, la quale ha lavorato per anni come unica meccanica autorizzata in una concessionaria di automobili. Un mestiere non certo semplice, il suo, non solo per le implicazioni tecniche e professionali, ma anche e soprattutto per il fatto che si tratta di una mansione ritenuta "riservata agli uomini", una vera e propria sfida da combattere giorno dopo giorno, fatta di commenti, apprezzamenti, scarsa fiducia e diffidenza.

"Chi è quella tipa? Lavorerà sulla mia macchina? Non voglio che la tocchi" sono state le parole pronunciate da un cliente maschio che, un giorno come tanti, è entrato in officina per far riparare l'auto e non è riuscito a trattenere tutto il suo disappunto dopo aver visto l'impiegata lì dentro. Rivolgendosi a uno dei responsabili del garage, l'uomo è stato protagonista di un fatto che ha scatenato le reazioni di molte persone e può sicuramente farci riflettere.

"Ho sempre avuto problemi con i clienti maschi - ha raccontato la donna - indovinano le mie diagnosi, mi guardano da lontano mentre lavoro sulle loro auto, ricontrollano quello che ho fatto appena usciti dall'officina".

"Il lavoro che dovevo fare per questo signore era piuttosto semplice - si legge ancora nel suo post su Reddit - si trattava di una cosa di 10 minuti". Tuttavia, visto il fermo rifiuto a far toccare la macchina da una meccanica donna e la mancanza di personale maschile e qualificato come lei disponibile in quel momento, per l'uomo si è trasformato in un'attesa lunghissima.

Finché il cliente, esasperato, ha voluto parlare con un responsabile, che non ha esitato a difendere la sua dipendente. "È il mio miglior tecnico - ha affermato con estrema tranquillità, riferendosi all'utente Reddit - gli altri prendono ordini da lei. Può aspettare che finisca e chiederle se è ancora disponibile a lavorare sulla sua auto, oppure può andare da qualche altra parte".

Advertisement

Irritato, l'uomo è andato via, dopo aver perso circa due ore per un lavoro che avrebbe potuto essere eseguito in pochissimo tempo. Il suo rifiuto a far toccare l'auto da una donna gli è costato una piccola-grande lezione, dalla quale ci chiediamo se abbia imparato qualcosa. Nel frattempo, la donna, dopo aver pubblicato quanto accaduto, ha ricevuto un grande sostegno dagli utenti del social network, che lei stessa non ha esitato a ringraziare in prima persona.

Un episodio tutto sommato semplice ma allo stesso tempo alquanto significativo. Esistono davvero dei lavori riservati soltanto agli uomini? Che ne pensate della presa di posizione del cliente?

Tags: DonneStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie