Ha una lapide al cimitero e il funerale pagato ma è ancora vivo e in salute: la bizzarra storia di un 56enne - Curioctopus.it
x
Ha una lapide al cimitero e il funerale…
Questo artista ricrea volti e famose opere d'arte utilizzando semplici e colorati sassolini Gli ingegneri Huawei creano una bici a guida autonoma che si tiene in equilibrio da sola

Ha una lapide al cimitero e il funerale pagato ma è ancora vivo e in salute: la bizzarra storia di un 56enne

24 Luglio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
4.764
Advertisement

Nella vita non si è mai troppo previdenti. Di certo ne sa qualcosa l'uomo di cui stiamo per parlarvi, protagonista di una storia che definire bizzarra sarebbe riduttivo. Non è un caso se ha attirato l'attenzione di molti media per quello che ha fatto, sfidando qualsiasi tipo di scaramanzia o superstizione.

Il motivo? Semplice: il suo nome, con tanto di foto e data di nascita, è già al cimitero, su una lapide nuova di zecca, scelta proprio da lui. Non stiamo scherzando, anche se siamo consapevoli che, detta così, può apparire una cosa piuttosto assurda. Quest'uomo italiano, tuttavia, ha deciso di prendere una decisione importante per il suo futuro, prendendosi cura della sua tomba come se fosse già scomparso.

via: Sky Tg 24

Nessuna malattia incurabile, nessuna decisione presa per via dell'età avanzata. L'uomo siciliano di 56 anni in questione gode di ottima salute e non è affatto "anziano". Eppure, ha già provveduto a pianificare il suo funerale e la sua sepoltura nei minimi dettagli, dal loculo alla foto, passando per le frasi di commiato.

L'unica cosa lasciata in bianco, per ovvi motivi, è la data della sua dipartita. Tutto è stato pagato: in attesa del fatidico giorno ha pensato proprio a tutto, persino al vaso di fiori da mettere sulla tomba, di cui, neanche a dirlo, si prende cura in modo puntuale e costante.

Stando a quanto si è appreso, l'uomo, senza moglie né figli, dopo la scomparsa del suo unico fratello avrebbe deciso di premunirsi, in attesa dell'inevitabile. Mettendo al bando tutte le superstizioni possibili e immaginabili, ha dunque preso coraggio, contattato un'agenzia di pompe funebri e acquistato la sua sepoltura. Pensando che probabilmente nessuno avrebbe potuto occuparsi delle incombenze pratiche una volta scomparso, ha persino scritto di suo pugno un epitaffio di commiato, firmato dai suoi nipoti, ignari di tutto, nonché dai parenti più stretti, già venuti a mancare.

E questo 56enne non perde occasione per curare e tenere in perfetto stato la sua "dimora" post-vita, acquistando per se stesso i fiori che ama di più, le rose. Soddisfatto della sua lungimiranza, può davvero dormire sonni tranquilli, augurandogli ovviamente che traslochi lì il più tardi possibile! Che ne pensate? Stravaganza o giusta precauzione?

Tags: WtfCuriosiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie