Stonehenge: scoperto un centro cerimoniale più antico e vasto del cerchio di pietre - Curioctopus.it
x
Stonehenge: scoperto un centro cerimoniale…
Diventa cieco bevendo vodka e riacquista la vista grazie al whisky: l'assurda storia di quest'uomo Questo artista

Stonehenge: scoperto un centro cerimoniale più antico e vasto del cerchio di pietre

14 Luglio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.171
Advertisement

Se esiste un posto che, nel mondo, attira da sempre l'attenzione e la curiosità di studiosi e non solo, quello è Stonehenge. Il circolo di pietre megalitiche che si staglia nella campagna dell'Inghilterra meridionale è riconoscibile da tutti a un solo sguardo, ed è un enorme contenitore di leggende, deduzioni, dubbi, miti, domande e teorie che, da anni, non sempre trovano una risposta.

Come se tutto ciò non fosse già sufficiente a creare un alone di mistero e fascino attorno al sito archeologico, gli studiosi non hanno mai smesso di scoprire ulteriori tasselli ed elementi che aiutassero l'umanità ad avere un quadro più chiaro sulle origini, sulle funzioni e sui rituali legati a Stonehenge. Scoperte proprio come quella di cui stiamo per parlarvi, che addirittura ci parlano di una struttura rituale e cerimoniale rinvenuta nelle vicinanze del sito, ma costruita ben 1000 anni prima del celebre cerchio di pietre.

I frammenti ritrovati dagli archeologi, sempre all'opera in un luogo come Stonehenge, parlano chiaro. Non solo resti umani, ma anche animali e di oggetti palesemente legati a operazioni di culto, non hanno lasciato molto spazio ai dubbi. A Larkhill, poco lontano da Stonehenge, era presente un vero e proprio centro cerimoniale.

Non è la prima volta che, sia in Inghilterra che in altre parti dell'Europa settentrionale, gli studiosi vengono a contatto con strutture come questa. Si tratta, per semplificare, di "fossati" circolari con recinzioni rialzate, utilizzati in questo caso per gli scopi che abbiamo descritto, anche se su questo permangono ancora dei dubbi. "La loro precisa funzione rimane ancora un mistero - hanno fatto sapere gli esperti - ma le scarse prove disponibili suggeriscono che fossero usati per ruoli cerimoniali, religiosi, politici e funerari".

Advertisement

"Stonehenge è noto da tempo per far parte di un più ampio paesaggio preistorico" hanno affermato ancora gli archeologi, ed è incredibilmente affascinante pensare a come dovevano apparire il paesaggio e le persone che lo popolavano oltre 5600 anni fa. Non è chiaro il motivo, ma sembra proprio che tutta l'area intorno alle pietre megalitiche esercitasse una fortissima e speciale attrazione per le persone nate e cresciute da quelle parti, in un periodo di tempo lungo millenni.

Davanti a scoperte come questa, viene davvero da chiedersi quali e quante altre sorprese ci riserverà l'incredibile sito archeologico inglese. Una cosa è certa: non finirà di stupirci tanto presto!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie