Un uomo compra una ciotola di porcellana in un mercatino e poi scopre che vale 500.000$ - Curioctopus.it
x
Un uomo compra una ciotola di porcellana…
Costruisce uno stagno in giardino utilizzando uno pneumatico da trattore: l'idea economica ma geniale Niente più burqa o niqab nei luoghi pubblici: la Svizzera vieta il velo integrale con un referendum

Un uomo compra una ciotola di porcellana in un mercatino e poi scopre che vale 500.000$

08 Marzo 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.754
Advertisement

A volte le scoperte più sensazionali avvengono nei luoghi più insospettabili. Non è un modo di dire, ma la pura realtà di tante persone che, del tutto inconsapevolmente, si trovano davanti a veri e propri tesori senza che li stessero cercando, o senza che ne conoscessero bene il vero valore.

Se non ci credete, chiedetelo all'uomo del Connecticut di cui stiamo per parlarvi. Questo signore, rimasto anonimo per ovvi motivi, durante una normalissima passeggiata tra i banchi di un mercatino rionale, ha acquistato per pochi dollari un oggetto che si è rivelato un autentico tesoro. Di che si tratta? Di una ciotolina di porcellana cinese risalente nientemeno che alla dinastia Ming, stimata tra i 300.000 e i 500.000 dollari!

L'episodio è di quelli destinati a far parlare di sé e a fare presto il giro del mondo. Sulle prime, infatti, questa persona era convinta di essersi portata a casa - per 35 dollari - una deliziosa ma "normale" ciotola di porcellana blu e bianca, un pezzo di antiquariato affascinante ma simile a tanti altri che popolano i mercatini dell'usato.

A uno sguardo approfondito però, l'uomo, appassionato di oggetti di questo tipo, ha colto nell'oggetto un potenziale valore, e per questo non ha perso tempo e l'ha fatto esaminare. Siamo sicuri, tuttavia, che non avrebbe mai immaginato che potesse valere fino a 500.000 dollari. Analizzando la ciotola attentamente e con l'aiuto di vari esperti, però, la verità è venuta a galla: era un pezzo cinese di origine Ming, databile tra il 1403 e il 1424, ossia al periodo durante il quale governò l'imperatore Yongle.

immagine: Sotheby's

Le ceramiche cinesi dell'epoca Ming sono universalmente riconosciute come oggetti dall'immenso valore storico-artistico. Questi manufatti dalle caratteristiche decorazioni blu cobalto, infatti, hanno segnato la storia per i materiali utilizzati, le tecniche di composizione e la bellezza delle finiture. Immaginate dunque lo stupore provato dall'uomo statunitense nel ritrovarsi tra le mani una tale testimonianza: chiunque non avrebbe potuto credere ai suoi occhi.

Advertisement
immagine: Sotheby's

All'identificazione e alla datazione della ciotola ha contribuito anche Sotheby's, nota casa d'aste del Regno Unito, che metterà in vendita l'oggetto. Il prezzo? Non è quasi più un mistero: dai 300 ai 500.000 dollari, visto che il periodo Yongle è considerato uno dei migliori per quanto riguarda la produzione di porcellane come questa.

immagine: Sotheby's

Stando a quanto hanno riferito gli esperti, infatti, si tratta di un oggetto estremamente curato nella realizzazione in ogni minimo dettaglio, una testimonianza davvero unica e soprattutto rara da trovare fuori dalla Cina, anche ai tempi delle rotte commerciali.

immagine: Sotheby's

Nello specifico, è stata definita "ciotola del loto", sia per la sua forma che per le decorazioni floreali che riporta su tutta la sua superficie. Viene davvero da chiedersi quale sia stato l'affascinante viaggio attraverso il tempo e la storia compiuto da questo semplice oggettino fino al mercatino del Connecticut. Quel che è certo è che l'uomo che l'ha comprata è stato davvero fortunato e abile a riconoscerne il potenziale. Chissà a quanto verrà venduta!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie