Un pescatore trova una rarissima aragosta gialla: "come lei ne esiste una su 30 milioni" - Curioctopus.it
x
Un pescatore trova una rarissima aragosta…
15 soluzioni alternative adottate dagli studenti fuori sede mostrano l’ingegno che ognuno di noi dovrebbe possedere 3 strategie per insegnare ai bambini ad essere meno possessivi e ad abbracciare la condivisione

Un pescatore trova una rarissima aragosta gialla: "come lei ne esiste una su 30 milioni"

11 Febbraio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.039
Advertisement

Non è la prima volta che ci troviamo davanti ad animali dalle colorazioni inconsuete e stravaganti. Anche se, nella maggior parte dei casi, la scienza è in grado di fornire una spiegazione alle incredibili caratteristiche che Madre Natura dona a queste creature, dobbiamo ammettere che desta sempre curiosità e stupore scoprire che esistono veramente manifestazioni così particolari.

L'aragosta che stiamo per presentarvi rientra a pieno titolo in questa categoria di animali. Cosa ha di tanto "diverso"? Tanto semplice quanto immediatamente visibile: la sua colorazione gialla. Proprio così: l'uomo che l'ha pescata non poteva credere ai suoi occhi quando l'ha vista, e noi con lui. Scopriamola più da vicino, iniziando col dirvi che non poteva che chiamarsi Banana!

via: CTV News

A fare conoscenza con questo stravagante crostaceo è stato Marley Babb, un pescatore statunitense del Maine, che da tempo si dedica proprio alla cattura delle aragoste. Vista la sua esperienza, non ci è voluto molto prima che capisse che si trovava davanti a una creatura sui generis: l'animale è giallo brillante, del tutto lontano e diverso dall'arancione che di solito ci aspettiamo di vedere sui suoi simili.

Così, Marley ha pensato bene di donarlo al Marine Science Center dell'Università del New England, che si trova nella città di Biddeford. È stato a quel punto che il crostaceo è diventato famoso in tutto il mondo. Chiamata, non senza ragione, Banana, quest'aragosta presenta la particolarissima colorazione accesa come risultato di una forma di leucismo, ossia una mutazione genetica delle proteine legate ai pigmenti del guscio.

Nessun problema di salute per lei, ma semplicemente un colore meno definito rispetto agli altri suoi simili. Gli scienziati, tuttavia, colpiti dal cospicuo aumento della popolazione di aragoste nel sud del New England e nel versante atlantico del Canada, stanno studiando il fenomeno, cercando di comprendere se possa essere dovuto al riscaldamento delle acque, e dunque collegato ai cambiamenti climatici.

Advertisement

Qualunque siano le teorie a essa legate, è evidente che Banana è un esemplare più unico che raro. Stando a quanto hanno riferito gli scienziati, il pescatore Babb ha pescato un'aragosta con caratteristiche stimate attorno a una su 30 milioni. Niente male come scoperta, vero? Chissà se lei, nel frattempo, avrà capito di essere diventata una star...

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie