Quest'uomo soffre di una rara patologia: è costantemente ubriaco nonostante non beva alcol - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Quest'uomo soffre di una rara patologia:…
Un fotografo riesce a immortalare una spettacolare onda in cui sembra comparire il volto del dio Nettuno Prende una breve scorciatoia suggerita da Google Maps e vive un'esperienza memorabile nella natura selvaggia

Quest'uomo soffre di una rara patologia: è costantemente ubriaco nonostante non beva alcol

09 Febbraio 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.399
Advertisement

È una condizione medica rara: il corpo delle persone che ne soffrono trasforma tutto il lievito ingerito in alcol. Questo significa che queste persone si ubriacano senza bere una goccia di alcol, non possono guidare e hanno dei fastidiosissimi postumi da sbornia anche solo mangiando del pane: si tratta della sindrome dell’auto-produzione di birra, o della fermentazione intestinale, e Matthew Hogg è una di quelle rare persone che ne soffre.

Si tratta di un vero e proprio incubo, che impedisce all’uomo di vivere una vita normale: Matthew infatti può ubriacarsi semplicemente mangiando pane, patate o riso. I pasti ricchi di amido sono assolutamente vietati: un livello eccessivo di lievito nell’intestino trasforma i carboidrati in alcol, facendone salire i livelli in maniera vertiginosa.

Matthew ha impiegato circa 20 anni per capire quale fosse il problema, e neanche i medici riuscivano a trovare delle risposte convincenti: aveva dolori di stomaco, coliche, si sentiva stanco e svuotato. Ma i postumi da sbornia sembravano peggiorare sempre di più, nonostante evitasse l’alcol: ha smesso di uscire per anni interi. Solo dopo alcuni studi capì il problema e scoprì che i suoi altissimi livelli di alcol nel sangue erano causati da un eccesso di lievito che fermentava nell’intestino.

Advertisement

Attualmente Matthew segue una dieta senza carboidrati e mangia solo carne, pesce, uova, noci, semi e verdure, ma non ha trovato una cura. Si sente perennemente stanco, e questo gli impedisce di svolgere un lavoro a tempo pieno. La sua fidanzata lo sostiene in tutto e Matthew, con il tempo, ha imparato a convivere con una patologia che molti – ingenuamente – definiscono una benedizione.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie