Babbo Natale volontario positivo al Covid entra in casa di riposo e contagia 75 ospiti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Babbo Natale volontario positivo al…
Da bambina le è stato vietato di tenere i capelli lunghi, ora non li taglia da 15 anni: si definisce la Rapunzel giapponese 17 animali domestici che non hanno saputo resistere alla tentazione di rovinare il Natale

Babbo Natale volontario positivo al Covid entra in casa di riposo e contagia 75 ospiti

16 Dicembre 2020 • di Michael Singleton
1.201
Advertisement

Un volontario vestito da Babbo Natale è risultato positivo 3 giorni dopo aver visitato una casa di riposo. È avvenuto in Belgio ad Anversa. 75 le persone che hanno, in seguito all'incontro, contratto il virus. Gli ufficiali locali e i medici hanno condannato il mancato rispetto delle regole da parte di tutte le persone coinvolte, le quali, non avrebbero rispettato il distanziamento sociale e l'utilizzo dei sistemi di protezione personale come le mascherine. 

Secondo quanto riportato dalle fonti, il volontario vestito da Santa Claus sarebbe risultato positivo 3 giorni dopo l'evento. Da qui si è subito proceduto a testare ogni ospite e a verificare le effettive condizioni anche dello staff della casa di riposo, per poi scoprire, l'amara sorpresa. Durante la sua visita Santa e gli ospiti non avrebbero rispettato correttamente l'utilizzo della distanza di sicurezza e della mascherina.

immagine: Pexels.com

Il sindaco di Mol si è detto amareggiato da quanto accaduto in una intervista ai media locali: "È un giorno nero per il nostro istituto, è davvero un peso difficile per tutto lo staff che ha organizzato l'evento. La visita seppure fatta per un fine buono ha comunque rappresentato un rischio troppo azzardato date le condizioni degli ospiti".

Nella cittadina di Mol, rapida la risposta. Croce rossa e amministrazione locale ora lavoreranno a braccetto per mitigare gli effetti del contagio e dirimere ogni nuovo spread nella struttura, la quale ad oggi conta 169 residenti. 

immagine: VRT.be

Sebbene l'istituto abbia più volte confermato l'utilizzo della distanza di sicurezza e delle mascherine, dalle foto è possibile vedere che non sempre le direttive anti-contagio sono state rispettate. Anche il direttore ha speso delle considerazioni molto dure in merito a come è stata gestita la cosa. "Prima ti dicono che hanno rispettato tutte le direttive, e in seguito sui social vedi che dalle foto postate dai parenti tutto quello che si era detto non era in realtà veritiero". Dura la risposta del sindaco all'accaduto che ha anche condannato tutto lo staff coinvolto come "irresponsabile per aver messo la vita di molte persone anziane inutilmente a rischio."

Nel frattempo un rinomato virologo della zona avrebbe scagionato Santa da ogni accusa, "anche se si trattasse di un super-untore sarebbero comunque troppe persone contagiate da un singolo caso" ha riportato lo stesso esperto. Nonostante questo, ha comunque ribadito anche lui che la visita di Santa all'istituto è stata solo un inutile rischio totalmente evitabile. 

Tags: NataleSaluteStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie