Architettura ostile: 20 esempi di come le città hanno "risolto" il problema del bivacco dei senzatetto - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Architettura ostile: 20 esempi di come…
In questa tribù gli uomini fanno a gara per ingrassare: i vincitori ricevono fama e ammirazione 20 persone che hanno sfoggiato tagli di capelli stravaganti senza accorgersi che erano di pessimo gusto

Architettura ostile: 20 esempi di come le città hanno "risolto" il problema del bivacco dei senzatetto

04 Dicembre 2020 • di Claudia Melucci
7.932
Advertisement

Chi si occupa o ha interesse per l'architettura saprà che esistono tanti stili architettonici, ma sui libri e negli ambienti lavorativi non si riporta quasi mai un tipo di architettura che tuttavia esiste ed è presente in molte città: parliamo della cosiddetta architettura ostilequella che in qualche modo è fatta per escludere o impedire di essere utilizzata.

Nella fattispecie, questo tipo di architettura viene spesso adottata contro i senzatetto, per impedire loro di bivaccare in angoli riparati e caldi, di sdraiarsi sulle panchine o di trovare riparo sotto un portico. Per quanto possa sembrare assurdo, anche nella vostra città potrebbero essere presenti questi escamotage architettonici, per quanto a prima vista sembrerebbero avere tutt'altro scopo. 

Questa panchina impedisce di sdraiarcisi sopra.

Una panchina stretta e inclinata per scoraggiare chi vuole rimanervi a lungo.

Advertisement

Per impedire ai senzatetto di usare le panchine come bivacco, sulla seduta vengono spesso messe delle interruzioni.

immagine: Joeys_Epic/Reddit

Degli spuntoni per impedire di usare la rientranza come bivacco.

immagine: balcorp/Reddit

Qualcuno ha provveduto in maniera molto semplice a mandare via i senzatetto: fissando dei sassi lungo il confine di proprietà.

immagine: imgur
Advertisement

L'intenzione di scacciare i vagabondi si confonde con l'intento di dare un tocco di colore alle panchine.

Il proprietario del negozio ha installato delle punte metalliche in prossimità della saracinesca.

immagine: Bapu_Ji/Reddit
Advertisement

Ostacoli per impedire ai senzatetto infreddoliti di riscaldarsi con l'aria calda che esce dalle grate.

Se qualcuno si siede qui per sbaglio deve farsi molto male.

immagine: SPOTTED3/Reddit
Advertisement

Non è consentito sedersi sulle scale.

Punte di metallo appena visibili, ma che riescono comunque nel loro intento.

immagine: OllieWillie/Reddit

Invece delle punte, qui hanno usato delle sfere: ma il motivo per cui sono lì è identico.

immagine: woshilaowa/Reddit

Un'adorabile panchina di legno... antibivacco.

immagine: Spiddek/Reddit

Nelle metropoli, barriere come queste sono molto diffuse.

immagine: balcorp/Reddit

Sotto questo ponte sono stati messi questi spuntoni metallici per scacciare i vagabondi.

Una panchina con la seduta anti senzatetto.

Gradini su cui sono state applicate delle interruzioni per impedire alle persone di sdraiarsi.

Un'altra grata di ventilazione messa in sicurezza dai senzatetto.

"Quando sei inclusivo, ma odi ancora i poveri."

Una carrellata di esempi di architettura "ostile".

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie