x
Stupendo castello scozzese messo in…
I cani manipolano i padroni a proprio piacimento: lo rivela uno studio scientifico Vuole avere 10 figli con padri diversi e provenienti da differenti parti del mondo:

Stupendo castello scozzese messo in vendita: la proprietaria si è rifiutata di pagare un debito di 270$

02 Settembre 2022 • di Matteo Cicarelli
42.396
Advertisement

I castelli sono tra le abitazioni più suggestive che possano esistere, chiunque li visiti non può non sentirsi il protagonista dei racconti di "Re Artù e i cavalieri della tavola rotonda". Un vero e proprio tuffo nel passato che adesso è possibile vivere. Infatti, in Scozia è stata messa in vendita una tenuta al centro della quale spicca il castello di Knockderry.

La struttura è stata realizzata nel XIX per un ricco produttore tessile, James Templeton. Una dimora da favola, immersa nel verde, affacciata sul lago marino Loch Long e lontana dal trambusto della città. Il castello da diversi anni appartiene a Marian Van Overwaele, ma adesso deve passare di mano.

via: Daily Mail

immagine: StruttandParker

Marian Van Overwaele è la proprietaria del castello, ma per problemi legali si è vista costretta a mettere in vendita la pittoresca dimora. Nel 1997, la donna aveva accumulato un debito, intorno ai 270 dollari, a causa della sua attività di abbigliamento da sposa. Nonostante non fosse una cifra eccessiva, si è rifiutata di pagare ritenendo la sanzione ingiusta. In breve tempo, però la somma è aumentata vertiginosamente a causa degli interessi e delle spese amministrative. A questo punto, non riuscendo a pagare l'ingente cifra è stata costretta a dichiarare bancarotta. L'unica possibilità era intestare la storica dimora a suo fratello George Amil, nonostante continuasse a viverci lei.

immagine: StruttandParker

Il continuo accumularsi del debito ha fatto sì che i proprietari abbandonassero la propria dimora. Adesso, questa è stata messa in vendita dall'agenzia immobiliare Strutt and Parker al costo di un milione e mezzo di dollari circa. La cifra è giustificata non solo dall'immensa struttura, ma soprattutto dalla sua rilevanza architettonica. Infatti, il castello è stato è stato progettato da Alexander Thomson, con l'aggiunta di successive modifiche da parte degli architetti John Honeyman e William Leiper. Proprio a quest'ultimo si devono le aggiunte in stile baronale.

L'aspetto più interessante, infatti, è l'arredo interno con numerosi affreschi. Di enorme rilevanza è soprattutto il salotto, rivestito da pannelli di legno, al centro del quale spicca il caminetto.

Advertisement
immagine: StruttandParker

Vivere in un castello del genere sarebbe proprio come tornare indietro nel tempo, la sua lontananza dai centri abitati permetterebbe di passare intere giornate all'insegna della quiete. Infatti, nell'Ottocento era il rifugio estivo, lontano da trambusto, prediletto dalle famiglie di mercanti e industriali.

Se ne avessi la possibilità ci andresti ad abitare?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie