Se caricate il vostro smartphone in auto collegandolo all'accendisigari dovete sapere che non è una buona idea

Claudia Melucci image
di Claudia Melucci

01 Novembre 2020

Se caricate il vostro smartphone in auto collegandolo all'accendisigari dovete sapere che non è una buona idea
Advertisement

Il tempo che trascorriamo fuori casa può essere molto lungo e così ci ritroviamo spesso a dover ricaricare lo smartphone in auto tra uno spostamento e l'altro. Collegare il proprio cellulare all'accendisigari dell'auto è un'abitudine per molti, ma è una pratica che rovina la batteria del telefono e dell'automobile. Vediamo in particolare quali sono i casi in cui sarebbe meglio rimandare la ricarica nel momento in cui si avrà a disposizione una presa di corrente domestica. 

via Reader's Digest

Arwen_7/Flickr

Arwen_7/Flickr

Il motivo principale per cui è preferibile evitare di caricare lo smartphone in auto è per evitare di danneggiare in modo irreversibile la batteria di quest'ultimo, o nel peggiore dei case la scheda madre stessa. 

La maggior parte delle persone usa l'accendisigari per ricaricare il cellulare, inserendo un adattatore USB a cui va collegato il cavo di ricarica. Il problema è che di norma nell'accendisigari passa una corrente di 12V, mentre il cellulare usa una corrente di 5V quando si ricarica.

Advertisement
Santeri Viinamäki/Wikimedia

Santeri Viinamäki/Wikimedia

Alcuni cavi di ricariva hanno integrato un sistema di sicurezza che regola il voltaggio della corrente, affinché lo smartphone venga alimentato con una corrente adeguata. Tuttavia se il caricatore o l'adattatore USB sono malfunzionanti o non sono prodotti affidabili, può accadere che allo smartphone arrivi troppa corrente e che si possa danneggiare.

Il danno alla batteria del cellulare non è subito evidente, per questo molte persone continuano a ricaricare il cellulare quando sono in auto. I danni sono visibili quando il cellulare si scarica velocemente o quando non riesce ad completare il ciclo di ricarica. 

Per ovviare a tutto questo la soluzione migliore è cercare di ricaricare il cellulare sempre da una presa elettrica domestica oppure, se avete necessità di ricaricarlo durante la giornata quando siete fuori, preferire sempre adattatori e cavi di ricarica originali e di buona qualità!

Advertisement