In Giappone le automobili volanti stanno finalmente diventando realtà - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In Giappone le automobili volanti stanno…
16 affascinanti confronti fotografici in grado di farci guardare il mondo con occhi diversi Tre uomini naufragati su un'isola deserta si sono salvati grazie ad un grande SOS scritto sulla sabbia

In Giappone le automobili volanti stanno finalmente diventando realtà

15 Agosto 2020 • di Marco Renzi
1.971
Advertisement

Una delle invenzioni più comuni che una trentina di anni fa le persone attribuivano ai tempi odierni erano sicuramente le automobili volanti, che avrebbero risolto il problema del traffico catapultandoci in una quotidianità fantascientifica. Ebbene, pare che le previsioni non fossero poi così sbagliate.

Diverse aziende in tutto il mondo – come Airbus, Boeing e Uber – stanno infatti portando avanti il visionario progetto, ma è nel Paese del Sol Levante che la cosa sta più che altrove prendendo forma.

Come riporta il Japan Times, il governo giapponese sta favorendo il settore con una vera infusione di finanziamenti, allo scopo di arrivare a commercializzare le auto volanti addirittura nel 2023. Finanziamenti che hanno permesso la nascita di molte realtà imprenditoriali, come la SkyDrive, tra le più nuove e promettenti.

Uno dei loro fiori all'occhiello è l'SD-XX, un'automobile volante che può ospitare due persone ed ha un'autonomia di alcune decine di chilometri a 100 km/h. I test di volo sono previsti – come dichiara il CEO Tomohiro Fukuzawa – già dal 2020.

Il velivolo, che potete ammirare nel video di lancio cliccando nel link sotto la foto, affronterà inizialmente dei voli su mare, ma poi verrà direttamente testato per collegare luoghi nevralgici delle città di Osaka o Tokyo. Una volta messo a punto e stabilite le procedure di volo, l'azienda conta di commercializzarlo ad un prezzo "accessibile" (dicono che dovrebbe costare come un'automobile di alta gamma), arrivando a venderne un centinaio entro il 2028. A questo punto non ci resta che alzare gli occhi al cielo e aspettare che il futuro ci sorprenda.

Tags: TecnologiaAuto
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie