Un'azienda tedesca realizza un sistema per ricaricare le auto elettriche senza fili mentre sono in marcia - Curioctopus.it
x
Un'azienda tedesca realizza un sistema…
18 curiose illusioni ottiche che hanno messo a dura prova i nostri occhi Il Madagascar sta subendo la prima carestia causata dai cambiamenti climatici

Un'azienda tedesca realizza un sistema per ricaricare le auto elettriche senza fili mentre sono in marcia

27 Agosto 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.881
Advertisement

Una delle maggiori difficoltà che riguardano lo sviluppo e la diffusione delle vetture a motore elettrico è senza dubbio quella legata all'autonomia di percorrenza e alla necessità di ricaricare le batterie, con tempi piuttosto lunghi rispetto a un normale rifornimento di carburante.

La salvaguardia dell'ambiente e la mobilità sostenibile, tuttavia, impongono che si trovino soluzioni innovative e pratiche per far fronte a queste criticità, in modo da poter contare su un numero sempre maggiore di veicoli a zero emissioni. Soluzioni "futuristiche" come quella di cui stiamo per parlarvi, in tal senso, sembrano davvero grandi passi avanti. Pensate infatti se si potessero ricaricare le auto elettriche direttamente su strada, con un sistema efficiente e senza fili, un po' come avviene con la ricarica wireless dei telefoni. Un'azienda tedesca sta sviluppando proprio questa tecnologia, che merita di essere approfondita.

Nessun cavo, nessuna colonnina, nessun tempo di ricarica da attendere: con questo obiettivo ben fissato nella mente, i tecnici dell'azienda tedesca Magment hanno deciso di affrontare il problema da una prospettiva piuttosto rivoluzionaria. Sotterrando cavi elettrificati sotto la superficie stradale e dotando le auto elettriche di un'apposita bobina ricevente, i veicoli riuscirebbero ad "attirare" la carica mentre sono in marcia.

Il tutto sarebbe reso possibile grazie alla creazione di un campo magnetico, con un sistema che ricorda da vicino quelli adottati dai più moderni smartphone e tablet che supportano la funzione di ricarica senza fili. Il progetto, che sembra essere a uno stadio piuttosto avanzato e concreto, dovrebbe essere sperimentato inizialmente sulle strade dello stato americano dell'Indiana.

È proprio lì che la Magment ha dichiarato di voler attuare i lavori di installazione, articolati in varie fasi e previsti a partire da fine estate 2021. Stando a quanto riferito, i costi non sarebbero eccessivi e l'efficienza si aggirerebbe intorno al 95%.

"Questo progetto è un vero passo avanti verso il futuro della ricarica wireless dinamica - ha commentato Mauricio Esguerra, Amministratore delegato di Magment - stabiliremo senza dubbio lo standard per un'elettrificazione dei trasporti autonoma, efficiente e sostenibile".

Advertisement

E, visti gli alti prezzi del rame, l'azienda ha fatto sapere che abbandonerà i fili costituiti da quel materiale in favore della ferrite riciclata che, secondo i tedeschi, garantirà altrettanta resa di trasmissione. Se il progetto seguirà il suo corso, si tratterebbe di costruire la prima strada elettrificata degli Stati Uniti, un vero e proprio modello da replicare e imitare altrove. Non mancano, in ogni caso, altre trovate simili nel resto del mondo, tutte accomunate da sperimentazioni che si prevede possano cambiare drasticamente le sorti della mobilità.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie