Questo istruttore di parapendio sorvola le aree più devastate dell'Amazzonia spargendo semi di alberi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo istruttore di parapendio sorvola…
In questa riserva è possibile nuotare in una vasca con degli adorabili cuccioli di lontra In Italia nasce il primo impianto che ricicla assorbenti e pannolini al 100%

Questo istruttore di parapendio sorvola le aree più devastate dell'Amazzonia spargendo semi di alberi

1.675
Advertisement

Quando conosciamo persone che si impegnano nei modi più ingegnosi e originali per fare del bene al patrimonio comune non possiamo che rimanere piacevolmente colpiti. È proprio vero, infatti, che mai come ora il nostro Pianeta ha bisogno della buona volontà di tutti, e ognuno di noi può, in modo piccolo o grande, dare un suo personale contributo.

Ciò è ancora più vero se pensiamo alle condizioni in cui versano gli ecosistemi di molte zone della Terra, devastati dalle più pesanti conseguenze che le attività umane possono avere sulla natura. La foresta amazzonica ne è un esempio: gli incendi, per lo più dolosi, che nel 2019 hanno fatto perdere al mondo ettari su ettari del suo maggiore "polmone verde" hanno lasciato senza dubbio un segno difficilmente cancellabile. 

Da qui, l'idea dell'uomo di cui stiamo per raccontarvi. Un pilota e istruttore di parapendio che ha unito la sua passione per il volo all'impegno per salvaguardare l'ambiente in cui vive. Ecco cosa fa.

via: rp10.com

vida boa de viver se for sonho não quero mais acordar....

Pubblicato da Marcelo Glider su Domenica 6 ottobre 2019

Si chiama Marcelo Oliveira, vive in Brasile nello stato di San Paolo e, durante la settimana, è un istruttore di parapendio con 15 anni di esperienza. Un mestiere che, già di per sé, crea un rapporto speciale tra chi lo pratica e la natura, visto che questo mezzo è un modo per volare semplice e che consente di godere al meglio delle bellezze paesaggistiche.

La catastrofe generata dai roghi amazzonici, però, non ha lasciato Marcelo indifferente. Così, ogni weekend da settembre 2019, cioè quando non è impegnato con le sue attività di insegnante, Oliveira si alza in volo con il suo paramotore. L'uomo sorvola le aree forestali che hanno subito deforestazione e devastazione nei pressi del fiume Ribeirão Baguaçú, non lontano dalla città di Araçatuba, 500 km a est di San Paolo.

Lo scopo del volo è semplice: riforestare la zona. Proprio così, perché Marcelo non si limita a fare un giro aereo "panoramico", ma mentre vola sparge sulle aree deforestate semi di ipe amarelo. Quest'ultima, conosciuta anche come "albero dalle trombe d'oro", è tradizionalmente considerata la pianta nazionale del Brasile, ed è caratterizzata proprio da splendidi fiori gialli.

Advertisement
immagine: NASA/Wikimedia

Con Olivera, sul paramotore, sale anche la moglie Marcia, che guida il mezzo mentre il marito getta a terra i preziosi semi. Un'iniziativa che non possiamo che definire lodevole. Magari non sarà risolutiva per un problema enorme come quello della deforestazione in Amazzonia, ma rappresenta il particolare contributo di una persona che ama davvero la sua terra e il patrimonio di ognuno di noi.

Marcelo, infatti, è fiducioso che la sua personale opera di riforestazione darà i risultati sperati, e non possiamo che augurarcelo anche noi!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie