Le coppie che pubblicano le loro foto sui social potrebbero essere più insicure: parola della psicologa - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le coppie che pubblicano le loro foto…
Halloween: 20 travestimenti creativi che non corrono il rischio di passare inosservati 22 scatti fotografici che dimostrano come la gentilezza sia un valore da coltivare ogni giorno

Le coppie che pubblicano le loro foto sui social potrebbero essere più insicure: parola della psicologa

27 Ottobre 2019 • di Giuseppe Varriale
2.106
Advertisement

Quante volte vi è capitato? Avete appena aperto Facebook o Instagram e vi ritrovate invasi da immagini di coppiette in tutte le situazioni possibili: al ristorante, mentre consumano una cenetta romantica; in viaggio, mentre si baciano con passione sotto alla Tour Eiffel; al matrimonio di un loro parente, mentre guardano il panorama del ristorante. Le foto e le didascalie che le accompagnano sembrano dire che la loro vita di coppia è meravigliosa. Ma è davvero così? Secondo la psicologia non sempre.

via: Daily Mail
immagine: Pxhere

La sessuologa australiana Nikki Goldstein è un'esperta di relazioni di coppia. Nella sua vita ha analizzato la vita sessuale, emozionale e sentimentale di tante coppie, osservandole nelle più svariate situazioni e analizzando anche il loro modo di interagire con i social network.

La sessuologa australiana ha dichiarato, in un'intervista al Daily Mailche spesso le coppie che pubblicano con più frequenza foto di loro stesse sono, in realtà, quelle meno sicure del proprio rapporto. In particolare, secondo Goldstein, le coppie poco serene, che non hanno o hanno perso fiducia nel rapporto, usano i social network per ricevere approvazione dal web riguardo alla loro unione. Non solo: pubblicare foto del proprio partner, scrivendo didascalie del tipo "il mio ragazzo", "mia moglie" indica un senso di possesso molto forte.

immagine: Pexels

Il consiglio della psicologa, allora, è quello di vivere il rapporto con più serenità, senza ricercare l'approvazione forzata degli altri e vivendo la storia d'amore nella realtà, non sui social. Postare delle foto di tanto in tanto non è un problema, ha continuato la sessuologa, meglio però se accompagnate da frasi scherzose e in cui non è presente alcun senso di possesso.

Inoltre, è bene ricordare che pubblicare foto scherzose, in cui traspare armonia, non sempre è sinonimo di una felicità reale: non si può mai sapere cosa c'è dietro lo schermo di un computer!

Tags: PsicologiaAmore
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie