Padova: i medici usano il calore per "bruciare" le metastasi in due organi diversi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Padova: i medici usano il calore per…
Molti pensano sia il male del secolo: cos'è e come si riconosce la sindrome del pensiero accelerato I piccoli di tartaruga sono tornati a Mumbai, dopo

Padova: i medici usano il calore per "bruciare" le metastasi in due organi diversi

29 Marzo 2019 • di Simone Fabriziani
8.226
Advertisement

Le continue ricerche e le scoperte in campo medico e scientifico hanno considerevolmente migliorato le cure e i trattamenti efficaci nei pazienti con alcune delle patologie tumorali più complesse.

Una rivoluzionaria operazione chirurgica presso l'istituto di radiologia a Padova ha permesso di sfruttare l'alta temperatura per estirpare le metastasi al fegato e al polmone. La tecnica messa a punto dai dottori Michele Battistel e Giulio Barbiero è quella della ablazione termica.

La tecnica dell'ablazione tecnica a microonde è stata effettuata in un singolo intervento chirurgico e in due organi differenti: fegato e polmone in contemporanea nella stessa seduta. 

Totalmente mininvasiva, questa tecnica ha permesso il team di medici capitanati da Michele Battistel e Giulio Barbiero di operare per via percutanea con l'immissione di un ago che ha raggiunto con precisione il bersaglio dell'organo malato, questo anche grazie alle tecniche di imaging strumentali come Tac ed ecografie. Rispetto alle metodologie tradizionali della chirurgia canonica, la tecnica ad alte temperature messa in pratica presso l'Azienda Ospedaliera di Padova si profila come alternativa meno invasiva e sopratutto meno traumatica per il paziente.

immagine: NIH/Flickr

Introdotta sin dai primi anni Novanta, questa tecnica è messa in atto in soltanto una centinaia di poli ospedalieri in tutta Italia, ma soltanto a Padova è possibile sfruttare i risultati della ablazione tecnica a microonde su due organi in simultanea e nella stessa sessione.

Questi risultati di eccellenza tutta italiana pongono l'accento sulla necessità, e ora una concreta possibilità medico-scientifica, di mettere in atto procedure operative che curino il paziente restituendolo, con estrema efficacia, in tempi brevi alla sua vita di tutti i giorni. Un risultato straordinario di cui andar particolarmente fieri!

Tags: ScienzaSaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie