Dopo più di 100 anni, sulle Galapagos è riapparsa una tartaruga gigante considerata estinta - Curioctopus.it
x
Dopo più di 100 anni, sulle Galapagos…
Una psicologa ci spiega un modo molto semplice per insegnare ai bambini ad affrontare i loro malumori 18 aziende che hanno capito benissimo come soddisfare i clienti per farli tornare

Dopo più di 100 anni, sulle Galapagos è riapparsa una tartaruga gigante considerata estinta

02 Marzo 2019 • di Laura Gagliardi
3.418
Advertisement

Di questi tempi siamo sempre più abituati a ricevere notizie allarmanti sull'ambiente, e su come flora e fauna siano sempre più minacciate dall'azione dell'uomo. Sarà anche per questo che, quando finalmente arriva una buona notizia, è accolta con grande entusiasmo e speranza.

L'ultima riguarda l'arcipelago delle Galapagos, vero e proprio paradiso terrestre, dichiarato Patrimonio Naturale dell'Umanità per la ricchezza delle sue specie animali e vegetali: è qui, sull'isola di Fernandina che è stata scoperta una femmina di tartaruga gigante, ritenuta ormai estinta da 100 anni.

Il suo nome scientifico è Chelonoidis phantasticus; l'ultimo esemplare conosciuto fu trovato 112 anni fa sulla stessa isola delle Galapagos; poi, più nessun avvistamento della tartaruga gigante. Finché il 20 gennaio 2019, gli scienziati del Galapagos Conservancy – associazione no-profit che si occupa della salvaguardia del patrimonio naturale dell'arcipelago – hanno scoperto questo incredibile esemplare di tartaruga gigante.

Il direttore del Giant Tortoise Restoration Initiative, Wacho Tapia, ha salutato con gioia questa formidabile scoperta: "La conservazione delle tartarughe giganti delle Galapagos è il mio mondo da 29 anni, e sono stato coinvolto in molti eventi emozionanti. Ma questa volta, l'emozione che provo è indescrivibile. Ritrovare un esemplare di Chelonoidis phantasticus vivente sull'isola di Fernandina è forse la scoperta più importante del secolo".

"Si pensava che le tartarughe fossero estinte su Fernandina da più di un secolo, quindi questa scoperta è davvero monumentale", affermano estasiati i ricercatori. La tartaruga è stata portata in un centro specializzato nell'isola di Santa Cruz, per essere sottoposta a visita veterinaria, in modo da svelarne altri dettagli, in particolare l'età. "Ora aspettiamo la conferma dell’origine genetica di questa femmina. È anziana, ma è viva" commentano gli scienziati.

Advertisement

Ma le buone notizie non finiscono qua: sembra infatti che quella trovata non sia la sola tartaruga gigante ancora in vita. Questo è quanto hanno supposto i ricercatori del Galapagos Conservancy, sulla base di tracce e resti di feci presenti sul luogo del ritrovamento.

Non ci resta che sperare che abbiano ragione, e che presto si possa assistere ad un ripopolamento di questa antica specie.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie