Gli scienziati hanno elencato le 15 cose che sono più strettamente correlate al cancro - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Gli scienziati hanno elencato le 15…
20 immagini che testimoniano quanto può essere allegramente faticoso fare il genitore Ecco cosa accade al tuo corpo quando smetti di mangiare il pane bianco

Gli scienziati hanno elencato le 15 cose che sono più strettamente correlate al cancro

35.116
Advertisement

Insieme alle malattie cardiache, il cancro è una delle prime cause di morte al mondo. La sua pericolosità risiede nel fatto che può non dare alcun segnale, se non ad uno stadio avanzato in cui è difficile trattare la patologia. Ad oggi ci sono disponibili diverse terapie, ma nessuna è in grado al 100% di sconfiggere il cancro.

Innumerevoli sostanze con cui entriamo in contatto sono correlate al cancro; alcune di queste sono presenti quotidianamente nello nostre giornate ed è bene quindi moderare il consumo di ciò che porta al contatto con esse, quando possibile. Gli scienziati hanno fatto una lista di 15 cose più strettamente legate al cancro di altre. 

immagine: pixabay
  • 1. Zucchero. Da sempre lo zucchero è nemico del diabete, ma gli scienziati hanno visto che questo ingrediente gioca un ruolo fondamentale anche nello sviluppo del cancro: le cellule tumorali, infatti, usano lo zucchero come carburante per crescere e prolificare. 

  • 2. Cibi raffinati. È stato recentemente visto che i cibi industriali – quelli impacchettati nella plastica, pieni di coloranti e conservanti che li fanno durare per mesi o anni – aumentano le probabilità di sviluppare il cancro.

  • 3. Tabacco. Le sigarette contengono in media 70 ingredienti chimici cancerogeni. Anche i non fumatori sono a rischio se respirano il fumo passivo giornalmente.

  • 4. Esposizione al sole. Prendere il sole senza alcuna protezione o sottoporsi a lampade abbronzati è molto rischioso per il melanoma, ovvero il tumore della pelle. 
immagine: pexels
  • 5. Sostanze chimiche sul posto di lavoro. Alcune professioni comportano l'esposizione giornaliera a sostanze chimiche cancerogene. Tra questi ci sono gli gli operai che lavorano l'alluminio, coloro che hanno a che fare con tinte (pittori e parrucchieri) – e polveri (onicotecnici e falegnami, ad esempio).

  • 6. Lavoratori notturni. Chi lavora di notte o per tante ore nell'oscurità può mettere a repentaglio i ritmi circadiani di sonno e veglia, aumentando il rischio di cancro.

  • 7. Arsenico. Si tratta di una sostanza naturalmente presente in natura ma che se assunta in dosi massicce può contribuire allo sviluppo di cancro. Si trova perlopiù nell'acqua potabile: si stima che 140 milioni di persone in 50 paesi diversi bevano acqua con alti livelli di arsenico.

  • 8. Cibi bruciati, cotti alla griglia o affumicati. In generale, tutti i cibi esposti ad una fiamma libera sono poco salutari. In particolar modo la carne, a causa della produzione di alcuni composti cancerogeni alle alte temperature. Anche le carni processate (salsicce, wurstel, hot dog...) sono correlate al cancro, a causa degli ingredienti che prolungano la conservazione o che ne accentuano il sapore.

  • 9. Glifosato. Uno dei diserbanti più usati al mondo contiene glifosato, una sostanza chimica correlata ad un alto tasso di linfoma non-Hodgkin. 

  • 10. Obesità. Essere molto in sovrappeso espone ad un rischio maggiorato di sviluppare cancro al colon, al retto, al seno, all'esofago e al pancreas. 
Advertisement
  • 11. Familiarità. I tumori possono essere passati da una generazione all'altra, se l'informazione tumorale è presente nelle cellule riproduttive umane.

  • 12. Inquinamento dell'aria. L'inalazione della fuliggine e di altre particelle presenti nell'aria inquinata sono correlate fortemente con lo sviluppo di cancro. 

  • 13. Plastica. Questo materiale è pericoloso per la salute, soprattutto quando i suoi componenti si trasferiscono al prodotto alimentare. I bisfenoli, ad esempio, sono collegati al tumore al seno e alla prostata.
immagine: pixabay
  • 14. Alimenti con acrilamide. Questa sostanza è utilizzata per conferire ad alcuni cibi la doratura superficiale. La si può trovare nel caffè, nel pane o nelle patatine fritte.

  • 15. Pillola anticoncezionale. L'argomento è molto dibattuto, ma alcuni studi dimostrerebbero l'incidenza di un rischio superiore di cancro al seno, a causa di un'esposizione maggiore del corpo agli ormoni estrogeni e progesterone. 
Tags: ScienzaSaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie