15 animali stranissimi di cui non sospettavi l'esistenza - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
15 animali stranissimi di cui non sospettavi…
Queste 13 storie fotografiche ci ricordano qual è il senso più profondo della vita 7 quadri famosissimi che nascondono un segreto che lascia ancora gli studiosi perplessi

15 animali stranissimi di cui non sospettavi l'esistenza

11.502
Advertisement

"Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia", così ammoniva uno dei personaggi dell'Amleto di Shakespeare, parlando di quel senso di meraviglia che ci provoca lo spettacolo della natura ed è superiore a qualsiasi speculazione. 

Il mondo animale è veramente ricco di stranezze e la maggior parte delle persone conosce solo la superficie di questa infinita fonte di meraviglia.

Abbiamo raccolto per voi 15 foto di animali che raramente si vedono in giro.

1. Formica Panda.

Sembra l'incrocio tra una formica e un panda ma in realtà è una vespa e la sua puntura è tra le più dolorose al mondo.

2. Tenrec Striato da Pianura.

I tenrec sono mammiferi del Madagascar. Questa specie ha dei colori brillanti ma vive nascosta.

Advertisement

3. Sfinge Colibrì.

immagine: Pixabay

È in realtà una farfalla ma viene chiamata colibrì per il suo aspetto e la rapidità dei suoi movimenti.

4. Glaucus Atlanticus

Questo piccolo mollusco dall'aspetto mitologico è tra le creature marine più belle e velenose che esistano.

5. Canocchia pavone.

Un coloratissimo crostaceo che detiene il primato del colpo più veloce del regno animale: le sue chele superano gli 80 km/h, con un'accelerazione paragonabile a quella di un proiettile.

Advertisement

6. Marà della Patagonia.

immagine: pixabay

Il marà della Patagonia sembra un incrocio tra una lepre, un criceto e un cervo ma non è imparentato con nessuno di essi.

7. Granchio Yeti.

La Kiwa Hirsuta è un singolare crostaceo con le chele coperte di filamenti setosi. Per questo è anche nota come granchio yeti.

Advertisement

8. Falena Barboncino.

Singolare (e tenera) falena originaria del Venezuela.

9. Paradisea superba.

Un uccello passeriforme dallo splendido petto azzurro, detto superbo per le sue coreografia di seduzione simili a quelle dei pavoni.

Advertisement

10. Atheris Hispida.

immagine: Bree Mc/Wikimedia

Vipera africana nota per le sue scaglie irte che le conferiscono l'aspetto di un drago.

11. Saiga dell Russia.

Un'antilope diffusa solo in alcune zone della Russia riconoscibile dal buffo naso. Oggi purtroppo a rischio estinzione.

12. Pesce pappagallo blu.

immagine: Nhobgood/Wikimedia

Pesce oceanico diffuso presso le barriere coralline. Ad alcuni ricorda un pappagallo, ad altri una tartaruga.

13. Becco a Scarpa.

Grande uccello africano simile ai pellicani, noto per la stana forma del becco che a molti ricorda una scarpa.

14. Diavolo Spinoso.

Anche il nome scientifico è cattivo di questo rettile desertico dell'Australia: Moloch Horridus. Invece è innocuo e per nulla aggressivo.

15. Okapi.

immagine: Raul654/Wikimedia

Chiudiamo con l'okapi: un mammifero della famiglia delle giraffe che fa pensare Madre Natura si sia confusa un pochino, mentre lo creava.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie