9 utili consigli di un personal trainer che è riuscito a perdere 70 kg - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
9 utili consigli di un personal trainer…
Il prossimo Hard Rock Cafè avrà la forma di una chitarra e sarà il primo del suo genere 7 abitudini che erroneamente tendiamo a ritenere corrette

9 utili consigli di un personal trainer che è riuscito a perdere 70 kg

48.589
Advertisement

La rete è piena di consigli per dimagrire, ma i migliori per perdere qualche chilo di troppo li può dare solo chi è riuscito a rimettersi in forma. Joe Bernstein a 25 anni pesava 154 kg: non faceva alcun tipo di sport e la sua alimentazione era pessima. Oggi è al termine di un percorso di dimagrimento, è in perfetta forma fisica ed ha fatto della sua esperienza il suo impiego: è infatti un personal trainer che dispensa consigli alle persone che, come lui, hanno deciso di cambiare vita. 

Ecco 9 consigli per dimagrire che Joe dà dopo averli sperimentati sulla sua stessa pelle. 

Joe ha perso 70 kg semplicemente cambiando tutte le sue abitudini sbagliate che lo avevano portato ad accumulare chili di troppo.

immagine: Joe Bernstein

Ecco cosa ha cambiato della sua vita e quali consigli dà a chi vuole perdere peso. 

1. Eliminate tutte le bevande gassate e zuccherate

Queste bevande contengono un quantitativo di zucchero che incide molto sul peso corporeo: eliminandole, lui ha perso 22 kg in tre mesi. 

Advertisement

2. Riscoprite le origini del cibo che mangiate

Se non avete idea di dove provenga il cibo che mangiate, o se lo avete dimenticato, fate di tutto per riavvicinarvi alla terra, nel vero senso dell'espressione: la migliore cosa sarebbe piantare un orto proprio, ma se non ne avete la possibilità potete sempre acquistare gli ortaggi e la frutta da un contadino. Questo è il modo per riscoprire il valore di ciò che mangiamo e renderci conto di quanto siano industriali ed artificiali molti dei cibi (se così possono essere definiti) che ingeriamo. 

3. Prendetevi un cane

Che cosa centra l'avere un cane con il dimagrimento? Il vostro amico a quattro zampe sarà un buon motivo per uscire a fare due passi, una camminata veloce o una corsa. Oltre a conoscere un nuovo amico riscoprirete la bellezza di fare attività fisica all'aria aperta!

4. Leggete le etichette degli alimenti

immagine: Josh Larios/Flickr

Leggere le etichette degli ingredienti è un buon modo per rendersi conto di ciò che si sta per mangiare. Di norma, gli alimenti sani hanno pochissimi ingredienti e tutti ben noti! 

5. Fate attenzione alla carne che mangiate

L'ideale sarebbe diminuire il quantitativo di carne e sostituirla con cibi vegetariani, legumi ed altri alimenti di origine vegetale. Se proprio non potete fare a meno della carne, badate alla sua qualità, alla provenienza, preferite i tagli magri e soprattutto prediligete i metodi di cottura con pochi grassi (eliminate tutte le fritture!). 

6. Imparate a cucinare voi stessi i piatti che mangerete

immagine: pixabay.com

Il segreto è sempre quello di non ingurgitare cibo in modo passivo, semplicemente gettandolo nel carrello della spesa, ma partecipare attivamente al processo di preparazione. Se imparerete a cucinare (le basi, non serve diventare chef!) potrete arrivare a preparare un piatto che soddisfi a pieno il vostro gusto e i vostri occhi! Sì perché anche la vista vuole la sua parte!

7. Trascorrete più tempo all'aria aperta

immagine: pexels.com

Iniziate gradualmente; se vi trovate in sovrappeso potrebbe essere anche perché siete poco abituati a stare fuori casa e a trascorrere invece molto tempo in luoghi chiusi e seduti. Iniziate ad andare a lavoro a piedi o scendendo qualche fermata prima dall'autobus e proseguire camminando, fate un giro in bicicletta, andate a fare la spesa senza prendere l'auto: sono piccoli accorgimenti che, oltre a rimettervi in movimento, vi faranno apprezzare l'aria fresca degli ambienti aperti! 

8. Dimenticate i cibi pronti a lavoro

Potrà sembrare impossibile prepararsi la sera prima il pranzo da portarsi a lavoro il giorno seguente, ma è solo una questione di organizzazione. Risolvere il pasto con gli alimenti imbustati, inscatolati e precotti non è mai una buona soluzione: spesso sono colmi di sostanze conservanti e le proprietà nutritive si riducono al minimo. 

9. Eliminate dalla vostra vita tutto ciò che contribuisce a farvi essere in sovrappeso.

immagine: pixabay.com

Molte persone trovano nel cibo una sorta di consolazione: quando siamo stressati, insoddisfatti e negativi spesso ci rifugiamo nel cibo, ma se è un'abitudine quella di confortarsi con cibi grassi e dolci, allora si dovrebbe analizzare la propria condizione.

Joe racconta di aver iniziato una nuova vita anche a seguito della separazione da sua moglie: una vita più serena grazie all'interruzione di una relazione che non poteva più proseguire in modo felice. Ovviamente non dovete attuare scelte così drastiche: ma l'esperienza di Joe ci insegna che dimagrire significa eliminare dalla propria vita tutto ciò che è tossico, che sia commestibile o meno. 

Tags: TrucchiBenessere
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie