5 rimedi della nonna per chi soffre d'insonnia - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
5 rimedi della nonna per chi soffre…
20 foto di coincidenze incredibili che non vi lasceranno indifferenti Troppi tutorial fai-da-te in giro per il web: le parodie di questi utenti vi faranno sbellicare

5 rimedi della nonna per chi soffre d'insonnia

13.590
Advertisement

Quando si ha un problema nella vita, chiedersi: "Cosa farebbe mia nonna in questo caso?" può essere una scorciatoia per giungere al benessere che tanto aneliamo.
Una situazione di questo tipo potrebbe presentarsi quando abbiamo problemi a riposare bene la notte. Come rimediare? Provate ad affidarvi al sapere di una figura che tramanda da generazioni un sapere spesso dimenticato ma certamente utile e naturale! Ecco sette suggerimenti per tornare a dormire come si deve.

Questi 5 rimedi naturali sono molto efficaci nel rilassare corpo e mente

immagine: Source
  • Tisana alla banana. La banana è un frutto che può tornare davvero molto utile nei casi di insonnia poiché la sua buccia è ricca di potassio e magnesio, due nutrienti che aiutano muscoli e vasi sanguigni a distendersi, preparando così il corpo a un riposo ottimale.
    Per preparare questa tisana prodigiosa avrete bisogno di una banana biologica, circa 500 ml di acqua, cannella e miele (opzionale); mettete a bollire il frutto integro (potete rimuovere le due estremità); una volta raggiunto il bollore, lasciate cuocere per dieci minuti, poi filtrate il liquido con un colino e aggiungete gli altri ingredienti: 1/2 cucchiaino di cannella e 1 cucchiaino di miele. Buona tisana!

  • Noce moscata. Fra le spezie, essa è considerata un sedativo naturale che si può assumere prima di andare a dormire; attenzione, però, deve essere assunta in quantità piccolissime (1/8-1/4 di cucchiaino) poiché può avere effetti collaterali. La si può mischiare a un cucchiaino di miele, annusare facendo due profondi respiri prima di coricarsi oppure aggiungere a una tisana a base di valeriana.

  • Infuso di mele. La mela ha proprietà benefiche di vario tipo, tra cui contrastare i problemi di glicemia, di stipsi e di ansia. Preparando un infuso con buccia di mela essiccata si potrà godere del suo effetto rilassante.

  • Infuso di lattuga. Questa pianta a foglia contiene lattucario, un lattice di colore bianco che ha comprovate proprietà sedative. Si dimostra quindi utilissima come alimento da consumare per cena o nella forma di tisana dopo aver lasciato bollire qualche foglia per 5 minuti.

  • Zafferano. Il buonissimo zafferano contiene una sostanza, il safranale, che in fitoterapia viene utilizzata nei casi di disturbi dell'umore, come calmante, sedativo e come analgesico. Le sue proprietà benefiche non finiscono qui, ma appare chiaro che si tratta di una spezia che chi ha problemi di sonno dovrebbe iniziare a d includere nella propria alimentazione!

Attenzione, tutte queste indicazioni potrebbero contrastare l'eventuale azione di una cura farmacologica, pertanto è sempre bene parlare con un esperto prima di iniziare ad applicarle.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie