8 rimedi naturali a graffi, schegge, lividi, scottature e ad altri piccoli inconvenienti estivi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
8 rimedi naturali a graffi, schegge,…
Un giallo durato millenni: scoperto il primo omicidio della storia, risalente a 430.000 anni fa 17 fastidiose immagini che riuscirebbero ad irritare CHIUNQUE

8 rimedi naturali a graffi, schegge, lividi, scottature e ad altri piccoli inconvenienti estivi

33.343
Advertisement

Che la vostra passione sia fare giardinaggio, campeggiare in tenda, passeggiare nella natura, o prendere il sole all'aperto, potreste andare incontro a banali incidenti che però possono rivelarsi molto dolorosi. Sicuramente avrete i vostri metodi per guarire una puntura d'ape, una scottatura solare o medicare un graffio: se però come soluzione avete quella di ricorrere a farmaci e prodotti simili, vi consigliamo di leggere questo articolo in cui troverete dei modi naturali risolvere questi ed altri piccoli inconvenienti. 

1. Per rimuovere una scheggia, applicate sulla pelle un batuffolo di cotone imbevuto di aceto per 20 minuti.

immagine: Sanba38/Wikimedia

Trascorso il tempo sopra indicato dovrebbe essere facile rimuovere la scheggia senza creare altri danni, e stando sicuri che non ne rimangano altre conficcate. Se trovate sgradevole l'odore dell'aceto potete sostituirlo con del bicarbonato di sodio disciolto in acqua. 

2. Il rimedio più efficace per le scottature solari è l'aloe vera, ma potete trovare sollievo anche ricoprendo l'area più dolorante con delle fettine di patata.

Per evitare poi che la zona scottata inizi a spellarsi lasciando quelle inestetiche macchie bianche, dovete tenere sempre molto idratata la pelle. Applicate aloe vera o qualche prodotto naturale che la contenga. 

3. Dopo una nuotata al mare o in piscina potreste incorrere in quello che viene chiamato "orecchio del nuotatore", una condizione dolorosa provocata dall'acqua che rimane nel canale uditivo. Per ricorrere ai ripari unite qualche goccia di olio di albero del tè ad un cucchiaio di olio di cocco. Versate qualche goccia della soluzione nell'orecchio mantenendo la testa inclinata per almeno 30 secondi. 

Advertisement

4. Per una veloce guarigione di piccoli tagli o graffi, applicate qualche goccia di olio di albero del tè diluito in un cucchiaio di olio di cocco.

In alternativa all'olio di cocco potete usare un olio alla mandorla dolce. Tutti questi prodotti naturali li potete trovare comodamente in farmacia. 

5. Per far sparire i lividi basta massaggiare delicatamente la zona con un batuffolo di cotone imbevuto di nocciola di strega organica.

immagine: Nadya Peek/Flickr

La nocciola della strega è anche conosciuta come Amamelide, ed è una pianta con proprietà naturali antiemorragiche. Potete trovarla in erboristeria e, se la usate per trattare i lividi, dovreste vedere la differenza dopo circa 24 ore. 

6. Se eseguite lavori manuali probabilmente le vostre unghie saranno sempre sporche: pulitele con una soluzione di 1 parte di limone e 3 di olio d'oliva.

immagine: pixabay.com

Inoltre, questa soluzione aiuterà le vostre unghie crescere forti evitando di rompersi. 

Advertisement

7. In caso di puntura d'ape dovete prima di tutto rimuovere il pungiglione: per calmare il dolore poggiate una bustina di tè usata sulla pelle.

In alternativa alla bustina di tè potete bagnare un batuffolo di cotone in una soluzione di bicarbonato di sodio e aceto di mele. C'è un altro rimedio però che probabilmente vi lascerà incuriositi: il miele! Può sembrare ironico, ma aiuta ad alleviare il dolore provocato da una puntura d'ape. 

8. Postumi di una sbornia: per tornare in forma dopo una serata di festa ecco un cocktail rigenerante (ovviamente senza alcool): in un bicchiere unite un cucchiaino di sale rosa dell'Himalaya, curcuma e pepe di Cayenna. Aggiungete un cucchiaio di aceto di mele, uno di succo di limone e mescolate bene. Ultimate il cocktail con 150 ml di succo di pomodoro e bevete il tutto a piccoli sorsi. 

Tags: TrucchiUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie