Un'azienda svizzera riesce a catturare anidride carbonica dall'aria trasformandola in prodotti utili - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un'azienda svizzera riesce a catturare…
La regola del minuto: il metodo giapponese per stimolare i bambini svogliati In quale luogo hai paura di entrare? La risposta dice molto sulla tua personalità

Un'azienda svizzera riesce a catturare anidride carbonica dall'aria trasformandola in prodotti utili

13.950
Advertisement

La Climeworks è un'azienda svizzera che ha sviluppato un dispositivo per catturare anidride carbonica dall'aria e trasformala in qualcosa di utile come un fertilizzante. Il loro impianto sorge vicino a un inceneritore nei pressi di Zurigo e grazie ad esso rimuovono dall'atmosfera 900 tonnellate di anidride carbonica l'anno. Climeworks è la prima azienda al mondo a sfruttare tecnologie del genere; fu fondata nel 2003 dagli ingegneri Christoph Gebald e Jan Wurzbacher iniziando nel 2007 quelle ricerche che li avrebbero portati a realizzare il primo impianto nel 2010.

Nel video troverete la spiegazione condita di maggiori dettagli.

immagine: Youtube

"Il nostro obiettivo è quello di catturare una quantità di CO2 dall'aria paragonabile all'1% di quella prodotta e immessa nell'atmosfera dall'uomo. Un obiettivo che vogliamo raggiungere entro il 2024" ha dichiarato Christoph Gebald, uno dei due cofondatori. 

L'impianto Climeworks è stato costruito sull'inceneritore in modo che possa prenderne il calore per il suo funzionamento, molto semplice dal punto di vista concettuale: l'aria ricca di CO2 viene aspirata e separata dall'anidride carbonica grazie ad alcuni filtri che la trattengono al loro interno. Quando i filtri sono pieni il gas viene estratto attraverso un procedimento di riscaldamento e condensazione.

I ricercatori di Climeworks spiegano che l'anidride carbonica raccolta grazie alla loro invenzione viene attualmente utilizzata per riscaldare delle serre nei dintorni dell'impianto, ma potrebbe essere impiegata per produrre combustibili a impatto zero o fertilizzanti. tuttavia le potenzialità dell'impianto sono limitate, per raggiungere l'obbiettivo del raccoglimento dell'1% di CO2 sul totale prodotto ci sarebbe bisogno di duecentocinquantamila impianti, numero davvero elevato da raggiungere in poco tempo. In ogni caso Climeworks non è da sola perché la sua tecnologia si affianca ad altre che estraggono CO2 con fini diversi, contribuendo, seppur minimamente, all'assorbimento del gas nell'aria.

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie