Alcune preziose dritte sul cibo e la cucina svelate dagli addetti ai lavori - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Alcune preziose dritte sul cibo e la…
Ti sembra di non riuscire a concludere nulla? Prova il metodo giapponese della tavola delle 3 colonne 13 stupende fontane sparse per il mondo che meritano una visita

Alcune preziose dritte sul cibo e la cucina svelate dagli addetti ai lavori

03 Giugno 2017 • di Simone Troja
16.178
Advertisement

Non avete mai fatto un corso di cucina ma non vi siete mai persi una puntata di Masterchef? Il vostro amore per la cucina è enorme ma i vostri piatti non sono mai come li vorreste? Non demordete! Non bisogna per forza essere degli chef per tirare fuori tutto il vostro potenziale culinario: ci sono alcuni trucchetti che è meglio conoscere per poter riuscire al massimo nella preparazione delle vostre portate. Eccone alcuni svelati dagli addetti ai lavori.

Immagine di anteprima: U.S. Navy photo

1. Mai friggere il bacon

Il bacon ha in sé già una grande componente grassa e aggiungere altro olio non farebbe bene alla sua cottura. Oltre alla materia grassa sparata ovunque vi ritrovereste bacon troppo cotto o troppo duro, o disgustosamente grondante grasso. Nel peggiore dei casi tutte e tre le cose insieme. Ci sono due metodi per cuocere il bacon: al forno (a 180°C) o sulla piastra (ovviamente senza aggiunta d'olio); tenetelo d'occhio e il risultato sarà un bacon croccante e cotto al punto giusto.

2. Spargere il sale sull'aglio tritato

immagine: pixabay.com

Quando tritate l'aglio fate dei pezzi molto piccoli, poi spargete un po' di sale su di esso e tritatelo con la parte piatta della lama del coltello. Questo aromatizzerà l'aglio e ne esalterà il sapore come non avete mai sentito prima.

Advertisement

3. Come realizzare un purè dal gusto incredibile

immagine: pixabay.com

Infornate le patate intere adagiandole su un letto di sale in una teglia con della carta da forno. Quando potrete facilmente bucarle saranno pronte, tiratele fuori e pelatele mettendo da parte le bucce. A questo punto saltate in padella le bucce con del burro e dopo circa due minuti aggiungete circa 125 ml di latte nella padella e mescolate. Nel frattempo mettete le patate in una ciotola e con l'aiuto di un colino aggiungete il contenuto della padella, poi insaporire con sale e pepe e schiacciare le patate a vostro piacimento. Resteranno tutti impressionati.

4. Comprare un buon coltello

immagine: Didriks/Flickr

In assoluto lo strumento più importante per un cuoco è il suo coltello. Perciò se volete investire qualche soldo sugli strumenti in cucina è bene spenderne qualcuno in più per il coltello. Tutti gli esperti del mestiere sono d'accordo che un buon coltello sia un valore aggiunto alla cucina. Alcuni consigliano di spendere almeno 50 € per l'acquisto di un coltello di livello e assicurano di stare tranquilli: avrete ciò per cui avete pagato. Ma non basta comprarlo, una volta che avrete il vostro coltello dovrete tenerlo sempre pulito e affilato.

5. Il segreto per un riso saporito

Il trucco è il brodo di pollo! Bollite il riso nel brodo di pollo anziché nell'acqua e scoprite l'effetto che fa sui vostri ospiti a cena, resteranno sorpresi dal sapore del vostro riso. Un altro segreto è la temperatura, dovrete infatti preparare il brodo a parte e mettere il riso sul fuoco nel wok (o in pentola) quando questo ha raggiunto alte temperature; solo dopo averlo fatto tostare bene aggiungerete il brodo.

Advertisement

6. Per tagliare la torta perfettamente serve...

immagine: pexels.com

Un coltello caldo. Prima di tagliare i vostri dolci passate la lama del coltello sotto l'acqua calda per almeno un minuto, asciugatela e poi tagliate il dolce in questione. Farete delle fettine perfette.

7. Il miglior metodo per fare tritare la cipolla

Per prima cosa tagliate via le estremità della cipolla con un coltello affilato, poi tagliate la cipolla a metà per largo e togliete la pelle. Lavorate poi con una metà della cipolla, affettandola prima per lungo e nell'altra direzione. Ripetete con l'altra metà, dunque date una tritata generale e voilà.

Tags: TrucchiCucinaUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie