Rifiutò di dare in affidamento suo figlio disabile: ora lui studia a Harvard - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Rifiutò di dare in affidamento suo…
La sposa studia ingegneria informatica e ha tutti amici maschi: le foto con le Ecco perché i bambini non dovrebbero imparare a leggere e scrivere prima dei 6 anni

Rifiutò di dare in affidamento suo figlio disabile: ora lui studia a Harvard

22.939
Advertisement

Come ogni futura mamma, Zou Hongyan immaginava che il suo bambino sarebbe nato sano e forte, e sarebbe effettivamente stato così se a causa di una complicazione durante il parto il piccolo Ding Ding non fosse rimasto privo di ossigeno abbastanza a lungo da provocargli un danno cerebrale. Quando i medici comunicarono l'accaduto alla madre, tutti, inclusa la famiglia, le consigliarono di lasciare che a crescerlo fossero i servizi sociali, ma lei decise di dedicare a quel bambino ogni briciola della propria volontà per farlo crescere al meglio. Ventinove anni dopo il mondo parla di loro per un felice motivo.

Era il 1988 quando, durante il parto, una complicazione fece rimanere Ding Ding senza ossigeno provocandogli una paralisi cerebrale.

immagine: SCMP

Nell'ospedale della provincia del Hubei dove partorì Hongyan, i medici le fecero capire che il piccolo sarebbe sicuramente cresciuto con qualche forma di disabilità e per questo le consigliarono di darlo in affidamento a qualche struttura specializzata.

Hongyan, però non ne volle sapere e decise di tenere con sé il bambino anche se questo ben presto portò al divorzio.

immagine: SCMP

Per riuscire a mantenere se stessa e il suo piccolo si diede fa fare svolgendo due, tre lavori alla volta e nel poco tempo libero che aveva, portava Ding Ding a tutte le sedute di riabilitazione cognitiva che riusciva a trovare.

Advertisement

A casa Hongyan s'impegnava a stimolarlo con con puzzle e giochi d'intelligenza e aveva persino imparato a fare dei massaggi che lo aiutassero con i suoi problemi di coordinazione.

immagine: SCMP

Ogni volta che Ding Ding aveva difficoltà a fare qualcosa, lei lo esortava a provare, sempre. 
"Non volevo che crescendo si vergognasse di stare in mezzo agli altri. Le sue disabilità erano diverse e per questo sono sempre stata molto severa con lui: volevo che recuperasse", ha raccontato la mamma.

Grazie al sostegno instancabile della mamma, Ding Ding ha raggiunto livelli d'istruzione superiore.

immagine: SCMP

Nel 2011 si è laureato presso la Facoltà di Ingegneria e Scienze Ambientali di Pechino, in seguito ha conseguito un master presso la Scuola di Legge della capitale e dopo aver lavorato per due anni ha deciso di proseguire con gli studi riuscendo a ottenere un posto presso la prestigiosa Università di Harvard degli Stati Uniti.

Anche se per ora i due vivono separati, Ding Ding dice che non dimenticherà mai tutto ciò che la sua mamma ha fatto per lui e che per lui rappresenta una grande amica e un vero e proprio mentore spirituale.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie