Multe per i genitori dei bulli: cosa ne pensate? - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Multe per i genitori dei bulli: cosa…
La madre lo abbandona a 7 anni col padre paralizzato: ecco come impiega ogni singolo giorno Tutte le auto hanno un utilissimo dispositivo che quasi nessuno usa: ecco di cosa si tratta

Multe per i genitori dei bulli: cosa ne pensate?

05 Dicembre 2016 • di Giulia Bertoni
9.993
Advertisement

L'aggressività è una componente naturale dell'essere umano che in contesti familiari sani s'impara a controllare; tuttavia negli ultimi anni si è assistito a un'escalation di casi in cui vi si ricorre fra i giovani nelle diverse situazioni di aggregazione sociale.
Molti psicologi individuano le cause di questo preoccupante fenomeno nella normale abitudine di bambini e bambini a ripresentare a scuola situazioni vissute a casa unita al sempre più libero accesso che essi hanno a contenuti multimediali che spesso trasmettono messaggi di violenza indiscriminata.
Ora una piccola località degli Stati Uniti ha deciso di affrontare il problema del bullismo coinvolgendo i genitori di chi compie questi atti... multandoli.

via: nbc26.com

Nella piccola cittadina di Shawano (Wisconsin) si è deciso di ricorrere alla legge.

immagine: Graphic Stock

Preoccupati dalla pericolosità di un fenomeno in grande espansione, il consiglio comunale di Shawano ha approvato un'ordinanza che permetterà alla polizia di multare i genitori che non intervengono dopo aver accertato che i loro figli hanno commesso atti di violenza fisica e/o psicologica nei confronti di altri giovani.

In cosa consiste esattamente l'ordinanza.

immagine: Graphic Stock

La polizia della contea di Shawano ha deciso di collaborare con la scuola locale per individuare i responsabili di atti di bullismo e segnalare il problema ai loro genitori. Essi avranno poi 90 giorni di tempo per intervenire e fare in modo che tali episodi non si verifichino di nuovo. In caso ciò avvenga la polizia potrà costringere la famiglia a pagare una multa di 366$, che divengono 681$ nel caso di reiterazione. 
Il provvedimento si estende a "qualsiasi forma di violenza, incluso il pericoloso cyber-bullismo" e interesserà tutti i giovani in età scolastica.

Advertisement

I motivi di questa decisione.

immagine: Graphic Stock

Il capo della polizia di Shawano, Mark Kohl, ha dichiarato: "Abbiamo deciso di ricorrere a questa misura perché ci siamo resi conto che spesso i genitori di chi compie o subisce atti di bullismo non sanno nulla di quello che avviene fra i banchi di scuola. Per noi l'ordinanza rappresenta un modo per collaborare con le famiglie e trovare soluzioni, soprattutto in considerazione del fatto che il bullismo è spesso causa di altri problemi, come l'utilizzo di droghe e, purtroppo, di suicidi". 
Voi cosa pensate di questa decisione? La trovate eccessiva o necessaria?

Tags: ScuolaFamiglia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie