Soffrite di insonnia? Questi esercizi di respirazione vi aiuteranno a dirle addio - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Soffrite di insonnia? Questi esercizi…
Tutto quello che dovreste e NON dovreste fare se trovate un pipistrello in difficoltà In quest'isola greca si offrono casa, terra e 500 euro al mese a chiunque voglia trasferirsi a vivere lì

Soffrite di insonnia? Questi esercizi di respirazione vi aiuteranno a dirle addio

3.006
Advertisement

Capita a tutti, dopo una lunga giornata di lavoro o una serata stancante con gli amici, di rincasare esausti e di mettersi sul letto senza riuscire a prendere sonno. Sembra assurdo ma, quando si è molto stanchi, e perciò più concentrati sull'importanza di addormentarci presto, diventa quasi impossibile assopirsi.

Bere latte caldo prima di andare a dormire oppure contare le pecore quando si è già a letto, sembrano metodi poco efficaci. Eccone uno, invece, che vi aiuterà!

immagine: Flickr

Il metodo in questione si basa esclusivamente sulla respirazione e viene denominato "4-7-8", ma potrebbe essere chiamato anche "inspirare, trattenere, espirare". Ecco i passaggi da eseguire:

Inspirare (4 secondi)

La prima cosa da fare è rilassarsi, allentando in primo luogo la tensione dei muscoli del viso. Subito dopo bisogna inspirare dal naso contando mentalmente per 4 secondi.

Trattenere (7 secondi)

 A questo punto blocchiamo il respiro e contiamo, mantenendo il ritmo tenuto per l'inspirazione, fino a 7.

Espirare (8 secondi)

L'ultimo passaggio consiste nel cacciare fuori l'aria inspirata. Espiriamo, quindi, senza dimenticare di contare fino ad 8, mantenendo sempre lo stesso ritmo.

immagine: Unsplash

Il procedimento permette di rilassarsi senza difficoltà, allentando la tensione accumulata. È davvero utile, e non solo prima di dormire: la sua efficacia è stata riscontrata, infatti, anche durante situazioni particolarmente stressanti (ad esempio, prima di un esame o di un colloquio di lavoro) e durante gli attacchi di panico.

Il metodo si basa sull'idea che è proprio l'aria che circola dentro di noi, grazie alla respirazione, a permetterci di ricaricare cervello e muscoli e a donarci la calma necessaria.

Secondo chi usa il metodo da tempo, è buona prassi praticare il procedimento descritto almeno 8 volte al giorno: 4 appena svegli e altre 4 prima di addormentarsi. Così facendo, il nostro corpo si abituerà a sentirsi rilassato. Dopo qualche mese, il metodo potrà essere utilizzato fino a 16 volte al giorno: 8 la mattina e 8 la sera.

 Abbiamo un valido aiuto contro stress, insonnia e ansia. Utilizziamolo!

Tags: TrucchiUtiliSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie