Ecco il ponte "subacqueo" che sembra contravvenire a tutte le leggi delle fisica

di Anna Brunelli

30 Giugno 2016

Ecco il ponte "subacqueo" che sembra contravvenire a tutte le leggi delle fisica
Advertisement

L'acquedotto navigabile Veluwemeer è stato aperto al traffico nel 2002 e da allora non ha smesso di stupire.

L'idea alla base della sua costruzione era di consentire il trasporto sia via mare che via terra, contemporaneamente.

Sembrava impossibile trovare una soluzione, ma l'ingegno umano è pieno di risorse e la risposta si è materializzata in un acquedotto navigabile, sotto il quale transitano i veicoli, che collega l'Olanda a Flevoland, la più grande isola artificiale del mondo.

L'acquedotto si trova nei pressi di Harderwijk (Olanda), sulla strada N302. Una media di 28.000 veicoli lo attraversa quotidianamente

L'acquedotto si trova nei pressi di Harderwijk (Olanda), sulla strada N302. Una media di 28.000 veicoli lo attraversa quotidianamente

fineartamerica

Advertisement

L'acqua scorre sopra al ponte, insieme alle imbarcazioni che lo attraversano e, al di sotto, passano i veicoli.

L'acqua scorre sopra al ponte, insieme alle imbarcazioni che lo attraversano e, al di sotto, passano i veicoli.

twitter

Advertisement