Una giumenta ha perso il puledro, ma quando le avvicinano un orfano avviene l'impossibile

di Anna Brunelli

22 Giugno 2016

Una giumenta ha perso il puledro, ma quando le avvicinano un orfano avviene l'impossibile
Advertisement

I cavalli sono tra gli animali più maestosi ed eleganti del mondo, ma sotto il loro manto lucido e la muscolatura possente si possono nascondere delle fragilità. 

È il caso della cavalla Zindita, incinta di un puledrino che voleva nascere troppo presto. Il travaglio è iniziato prima del previsto ed il piccolo era sottosopra nell'utero. I membri dello staff di Equiception sono riusciti nel miracolo di salvare Zindita, ma per suo figlio non c'è stato niente da fare, il piccolo è nato morto. Una storia triste che sembrava non avere modo di volgere ad un lieto fine, ma che ha preso un risvolto del tutto inaspettato quando giunse la notizia della presenza nei paraggi di un puledro orfano.

via opozita.com

Chi conosceva Zindita, riconosceva in lei un cambiamento profondo dopo la perdita del piccolo: era devastata dall'accaduto improvviso.

Chi conosceva Zindita, riconosceva in lei un cambiamento profondo dopo la perdita del piccolo: era devastata dall'accaduto improvviso.
Advertisement

Negli stessi giorni, un veterinario disse allo staff di Equiception che una giumenta era morta dando alla luce suo figlio, che era sopravvissuto. Il team pensò che aveva l'opportunità di guarire due cuori spezzati.

Negli stessi giorni, un veterinario disse allo staff di Equiception che una giumenta era morta dando alla luce suo figlio, che era sopravvissuto. Il team pensò che aveva l'opportunità di guarire due cuori spezzati.

Il puledro fu quindi portato nella struttura e presentato alla mamma in lutto. Nel giro di due ore, i due erano diventati inseparabili.

Il puledro fu quindi portato nella struttura e presentato alla mamma in lutto. Nel giro di due ore, i due erano diventati inseparabili.

Si trattava di una scommessa, perché non sempre i cavalli accettano un figlio che non è il loro. Ma Zindita si è innamorata all'istante del piccolo orfano.

Si trattava di una scommessa, perché non sempre i cavalli accettano un figlio che non è il loro. Ma Zindita si è innamorata all'istante del piccolo orfano.

Da quel giorno, il legame tra i due è diventato sempre più forte e Zindita si prende cura del piccolo come una vera mamma.

Da quel giorno, il legame tra i due è diventato sempre più forte e Zindita si prende cura del piccolo come una vera mamma.
Advertisement

A dimostrazione che l'amore va oltre i legami di sangue!

A dimostrazione che l'amore va oltre i legami di sangue!

Complimenti al team di Equiception che ha saputo trasformare due eventi tragici in un'unione bellissima!

Advertisement