Un contadino scopre una grotta sotterranea ricoperta di conchiglie: un mistero non ancora risolto - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un contadino scopre una grotta sotterranea…
24 situazioni in cui la forza distruttiva dei bambini ha superato le aspettative dei genitori La moda dei matrimoni a tema: ecco le versioni più esagerate mai allestite

Un contadino scopre una grotta sotterranea ricoperta di conchiglie: un mistero non ancora risolto

43.007
Advertisement

Risale ai primi anni del 1800 la sensazionale scoperta fatta da un semplice contadino inglese. Sotto i suoi piedi si celava una misteriosa grotta... le cui mura e il cui soffitto erano costituiti unicamente da conchiglie. La struttura, rimasta in piedi fino ai giorni nostri, non mostra evidenti segni che possano permetterne una datazione certa.

Ma addentriamoci più nel dettaglio nella storia della sua scoperta attraverso la nostra gallery.

Tutto ebbe inizio nel lontano 1835, a Margate nel Kent in Inghilterra, quando un contadino che stava lavorando come ogni giorno nei campi fece una straordinaria scoperta.

Mentre stava lavorando a colpi di vanga, l'uomo fece un buco nel terreno che si intuì essere la porta per uno spazio sotterraneo rimasto nascosto per troppo tempo.

Advertisement

A quel punto bisognava cercare qualche volontario per intrufolarsi nel sottosuolo e capire cosa si nascondesse nelle viscere della terra, qualcuno agile e di statura minuta.

Così un maestro di scuola del posto offrì suo figlio come piccolo esploratore per quella che si intuiva essere una giusta causa.

Il bambino venne mandato in avanscoperta e, una volta tirato su, raccontò di incantevoli mura composte interamente da conchiglie.

Advertisement

Gli abitanti del Kent erano scettici, credevano che il bambino avesse lavorato di fantasia, ma ben presto si dovettero ricredere. 

Reso il buco nel terreno accessibile alla vista degli adulti, tutti rimasero senza parole nel vedere quale meraviglia era rimasta sepolta per anni proprio sotto i loro piedi.

Advertisement

Rimane da chiarire chi abbia commissionato un'opera dal gusto così raffinato e quando è stata realizzata, in quanto non ci sono elementi per poter ricavare informazioni più dettagliate.

Ci sono diverse ipotesi sulla datazione dell'opera: alcuni sostengono che essa risalga a più di 3000 anni fa, altri ritengono che la costruzione sia iniziata intorno al XVIII secolo.

Advertisement

Si pensa possa essere classificata come un santuario religioso e riguardo i mandanti si è arrivati ad una lista più ristretta comprendente i cavalieri templari, i fenici, i romani oppure membri della massoneria, ma non ci sono dati che offrono certezze al riguardo.

Una considerazione più che plausibile riguardo la datazione antica è che la grotta è stata scoperta sotto il terreno di alcuni contadini del luogo. Se fosse stata di costruzione recente, essa si sarebbe dovuta trovare vicino alla casa del ricco mandante.

Ad oggi non sono stati ancora stanziati i fondi necessari per permettere un'accurata datazione delle conchiglie e delle decorazioni presenti. Dovremo attendere che la grotta diventi di proprietà dello Stato per poter svelare i misteri che si celano dietro la sua costruzione.

Intanto potete addentrarvi nei suoi stretti cunicoli grazie al video che vi proponiamo di seguito...

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie