10 libri che ogni bambino dovrebbe leggere entro i 10 anni per innamorarsi della lettura - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 libri che ogni bambino dovrebbe leggere…
Un uomo di 93 anni aveva un piccolo e semplice desiderio: qualcuno ha deciso di ascoltarlo Nella stanza non c'era spazio per il letto e la scrivania: ecco come risolve il problema

10 libri che ogni bambino dovrebbe leggere entro i 10 anni per innamorarsi della lettura

24 Maggio 2016 • di Anna Brunelli
12.520
Advertisement

La lettura è un'attività che ogni genitore dovrebbe incoraggiare: un bambino che ha letto nell'infanzia ha più possibilità di mantenere l'amore per la lettura anche da grande. Leggere, infatti, non è semplicemente un'attività utile per lo sviluppo cognitivo e psicologico, ma un modo di favorire lo sviluppo della fantasia.

Oggi vi proponiamo una lista di 10 classici che tutti i nostri figli o nipotini dovrebbero leggere prima dei 10 anni.

Immagine: Pixabay

La tela di Carlotta, di E. B. White - età consigliata: dai 9 anni

Trama: In una fattoria nasce un maialino gracile che sembra avere i giorni contati, ma la figlia del fattore riesce a convincere il padre a risparmiarlo. Il cucciolo si chiama Wilbur e, ben presto, fa amicizia con tutti gli animali della stalla. A prenderlo sotto la sua protezione è un ragno speciale di nome Carlotta...

Perché leggerlo: perché celebra l'amicizia e la capacità di accettare le diversità.

Il giardino segreto, di Frances Hodgson Burnett - età consigliata: 10 anni

Trama: Mary è una bambina di 10 anni che, in seguito alla morte dei genitori, è costretta a trasferirsi dal burbero zio Archibald. La bambina si sente sola nella grande casa, fino a quando non scopre l'esistenza di un giardino segreto, che era stato teatro di un grave incidente e che perciò era stato chiuso. Con l'aiuto di suo cugino Colin, Mary riesce a entrare nel giardino e i due ragazzi se ne prendono cura fino a farlo rifiorire.

Perché leggerlo: il romanzo narra il processo di maturazione dei due bambini attraverso le cure da loro dedicate al giardino segreto e di come tutto, anche ciò che sembra chiuso e perduto per sempre, può tornare a fiorire.

Advertisement

L'isola del tesoro, di Robert Louis Stevenson - età consigliata: 10 anni

Trama: Il giovane Jim Hawkins entra casualmente in possesso di una vecchia mappa. La scoperta lo coinvolge in un'avventura tra pirati e misteriosi personaggi, alla ricerca di un favoloso tesoro.

Perché leggerlo: L'isola del tesoro è uno dei più celebri romanzi di avventura di tutti i tempi. Ambientato nell'affascinante mondo dei pirati, è un romanzo di formazione: il protagonista, Jim, pur avendo paura, impara ad affrontare le difficoltà e conoscere se stesso.

Il Mago di Oz, di Frank Baum - età consigliata: dai 7 anni

Trama: Dorothy è una bambina che vive in una fattoria del Kansas insieme ai suoi zii. Un giorno un ciclone si abbatte sulla sua casa, trasportandola in un luogo incantato: il regno di Oz. La bimba vorrebbe tornare indietro, ma l'unico che può aiutarla è il Mago di Oz in persona. Così inizia il suo viaggio verso la Città di Smeraldo, alla ricerca del grande mago. Durante il cammino, Dorothy incontra dei nuovi amici: lo Spaventapasseri, il Taglialegna di Latta e il Leone Codardo. Ognuno di loro spera che il Mago possa esaudire un desiderio...

Perché leggerlo: per la fantasia sorprendente e per i personaggi indimenticabili.

Matilde, di Roald Dahl - età consigliata: 7 anni

Trama: Matilda è una bambina prodigio, diversa dalla maggior parte dei bambini della sua età: a 3 anni è già in grado di leggere e, alla televisione, preferisce la compagnia dei libri. Ma i suoi genitori non la capiscono. Quando inizierà ad andare a scuola, la sua vita prenderà una piega inaspettata...

Perché leggerlo: perché insegna che la cultura e l'intelligenza sono le armi più nobili ed efficaci contro l'ottusità e l'ignoranza.

Nel paese dei mostri selvaggi, di Maurice Sendak - età consigliata: 0-3 anni

Trama: Quasi privo di testi, il libro si rivolge ai più piccolini, narrando le avventure immaginarie di un bimbo di nome Max. 

Perché leggerlo: è un gioiellino di illustrazione e di editoria per l'infanzia.

Piccole donne, di Louisa May Alcott - età consigliata: dagli 8 anni

Trama: Il romanzo narra la storia delle sorelle March nel periodo della guerra di secessione, ma la guerra fa solo da cornice alla trama, che è incentrata sulle avventure e disavventure delle quattro sorelle: Meg, la figlia maggiore, istitutrice, Jo, irrequieta e anticonformista, Beth, che suona il pianoforte e Amy che ama il disegno e la pittura.

Perché leggerlo: perché racconta la storia di quattro sorelle così diverse tra loro ma unite da un legame profondo e indissolubile.

Il piccolo principe, di Antoine De Saint-Exupéry - età consigliata: dagli 8 anni

Trama: Un pilota di aerei, precipitato nel deserto del Sahara, incontra un bambino che gli chiede di disegnargli una pecora. Inizia così l'amicizia tra l'uomo ed il bambino dai capelli d'oro, principe di un lontano asteroide, che gli racconterà le sue avventure...

Perché leggerlo: Tra le opere letterarie più famose del XX° secolo e tra le più vendute nella storia, Il piccolo principe è un racconto estremamente poetico e ricco di suggestioni che, nella forma di un'opera letteraria per ragazzi, affronta temi come il significato dell'amicizia, l'importanza di curare il rapporto con le persone che amiamo e il senso della vita.

Le avventure di Pinocchio, di Carlo Collodi - età consigliata: 6 anni

Trama: Il falegname Geppetto costruisce un burattino di legno che si anima e sembra un bambino vero. Peccato che Pinocchio, questo il nome del burattino, sia poco incline a mantenere le promesse...

Perché leggerlo: è il classico per eccellenza della letteratura per ragazzi e ogni (dis)avventura del piccolo protagonista si trasforma in una lezione di vita.

I ragazzi di via Pál, di Ferenc Molnár - età consigliata: dai 9 anni

Trama: La storia, ambientata a Budapest nella primavera del 1889, descrive la "guerra" in atto tra due bande di ragazzi delle scuole medie.

Perché leggerlo: perché è commovente e appassionante come pochi altri libri per ragazzi.

Tags: BambiniLibri
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie