11 creatori di loghi che avrebbero fatto meglio a chiedere un secondo parere - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
11 creatori di loghi che avrebbero fatto…
Una casa mobile per viaggiare e vivere con ogni comfort? Esiste, ed ha degli interni da urlo Se il vostro cane o gatto compie questo gesto, portatelo dal veterinario: può essere in pericolo!

11 creatori di loghi che avrebbero fatto meglio a chiedere un secondo parere

17.541
Advertisement

Disegnare un logo vi sembra facilissimo? Vi sbagliate. La difficoltà nel creare un logo sta nel suggerire i valori di un brand in una singola immagine. La vera sfida è comunicare, con un semplice disegno, l'idea che vogliamo.

Passando ore e ore sulla stessa immagine, si rischia di perdere di vista l'oggettività, ecco perché è fondamentale avere un secondo parere. Probabilmente i creatori dei loghi che vi presentiamo oggi non lo hanno avuto. Come spiegarsi altrimenti questi risultati imbarazzanti?

Logo della Commissione Giovani della Chiesa Cattolica

Logo del brand A-Style

Advertisement

Logo del Dipartimento del Tesoro del Regno Unito

Logo e mascotte Mont-Sat

Logo Pepsi

Advertisement

Logo della Clinica Dentistica di San Marcelino

"Abiti per donne indipendenti" (cosa c'entra il di dietro di un gatto?)

Advertisement

Logo della farmacia giapponese Kudawara

Quando gli spazi tra una parola e un'altra possono cambiare il significato di una frase...

Advertisement

Logo di una scuola di danza

Logo dell'Istituto Brasiliano di Studi Orientali

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie