Brad Pitt ha costruito personalmente oltre 100 CASE per gli sfollati dell'uragano Katrina - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Brad Pitt ha costruito personalmente…
Prima di sopprimere il loro cane, decidono di regalargli il giorno più bello della sua vita Esistono molti modi per cucinare le PATATE, ma nessuno è semplice e squisito come questo!

Brad Pitt ha costruito personalmente oltre 100 CASE per gli sfollati dell'uragano Katrina

5.102
Advertisement

L'agosto 2005 verrà sempre ricordato per un evento triste e devastante che ha colpito la città di New Orleans. Fu in quell'anno infatti che si abbatté sulla regione l'uragano Katrina, il quinto uragano più potente della storia degli Stati Uniti, e sicuramente uno dei peggiori in termini di danni economici e perdite umane.

Circa 10 anni dopo, nonostante la devastazione che il fenomeno ha lasciato dietro di sé, la situazione sembra essere cambiata. Merito di una ricostruzione costante, ma anche di alcune personalità famose (e virtuose) che si sono impegnate in prima persona.

Tra queste, guarda caso, spicca una delle famiglie più belle (sia internamente che esternamente) del mondo, e soprattutto il papà, Brad Pitt, che ha lavorato personalmente alla raccolta fondi e alla ricostruzione.

via: dailymail

L'attore è il fondatore di "Make It Right", un'associazione che si occupa di raccogliere fondi per la ricostruzione

Con i soldi raccolti, l'attore ha permesso di costruire ben 109 case per le famiglie rimaste senza un tetto

immagine: makeitright
Advertisement

Pitt si è rifiutato di costruire abitazioni fittizie, ma ha preteso l'intervento di architetti preparati per creare case antisismiche e alla moda

immagine: makeitright

Il quartiere Lower Ninth Ward fu uno dei più colpiti: completamente allagato e con tutti gli edifici distrutti

immagine: capitalbay

Prima della costruzione, l'attore si è recato personalmente a perlustrare le zone colpite

immagine: the guardian
Advertisement

Per seguire i lavori, la famiglia ha acquistato una casa nel quartiere francese della città poco dopo l'uragano

immagine: telegraph

Pitt ha partecipato personalmente alle riunioni dei comitati per la ricostruzione

immagine: makeitright
Advertisement

E coordinato le squadre di volontari e operai

immagine: makeitright

Il suo apporto più grande ovviamente è stato quello di portavoce

immagine: makeitright
Advertisement

Il suo volto influente ha permesso di far crescere le donazioni in maniera esponenziale

immagine: newrepublic

Le case sono dotate di pannelli solari e create con materiali all'avanguardia

immagine: makeitright

Sono stati chiamati anche architetti di esterni per curare il verde cittadino, anch'esso devastato dall'uragano

immagine: kevin scott

Alle famiglie è stato chiesto di scegliere il colore della loro futura casa. Ovviamente tutti si sono concentrati su tonalità gioiose come l'azzurro il verde o il giallo

immagine: kevin scott

Nonostante siano all'avanguardia a livello tecnologico, la copertura in legno delle case le rende accoglienti e gradevoli da vedere

immagine: kevin scott

Ognuna ha una sua veranda e un giardinetto

immagine: momentaworkshops

Gli interni sono moderni e rispettano tutti i parametri per quanto riguarda il risparmio energetico

immagine: kevin scott

E ovviamente, sono completamente accessoriati

immagine: makeitright

Ecco Brad Pitt sul balcone della sua nuova casa a New Orleans. Non ci stupisce che sia molto amato dalla gente

immagine: nydailynews

La coppia ha così aggiunto un altro elemento alla loro già lunga lista di azioni benefiche a favore di chi possiede poco o nulla

immagine: mirror.co.uk

Eccoli in compagnia di alcuni bambini del luogo

immagine: usatoday

Chiudiamo con questa coloratissima e tranquilla casa, simbolo della serenità che queste famiglie hanno ritrovato dopo tanta sofferenza

immagine: kevin scott
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie