11 animali comuni che nascondono capacità stravaganti - e a volte ORRIBILI - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
11 animali comuni che nascondono capacità…
La strada più ripida del mondo si trova in Nuova Zelanda - e queste foto lo dimostrano! 16 soluzioni per sistemare la vostra bici in casa in maniera brillante

11 animali comuni che nascondono capacità stravaganti - e a volte ORRIBILI

7.532
Advertisement

La natura ha progettato meccanismi creativi per garantire la sopravvivenza delle specie, ma alcuni di questi hanno veramente dell'incredibile: strani compagni di vita, roditori con il gusto per il profumo, fonti di cibo particolari e persino macabri rituali. 

Scoprite 11 caratteristiche impensabili su animali apparentemente comuni e stupitevi della loro intelligenza... o della loro crudeltà!

Il cibo preferito dalle farfalle rimane sempre il nettare dei fiori, ma alcune volte bevono le lacrime delle tartarughe per assumere sodio.

immagine: ama la vida

La pratica di bere le lacrime degli animali, in modo particolare rettili, si chiama lacrifagia.

immagine: jeff cremer
Advertisement

Vedere poggiarsi colorate farfalle sugli occhi di tartarughe ed alligatori è uno spettacolo emozionante.

immagine: tora adventure

Gli scarabei stercorari si orientano con la direzione della Via Lattea per trasportare il loro bottino in un luogo sicuro

Nel caso in cui la Via Lattea non sia visibile, gli scarabei seguiranno il sole o le stelle. Non sono gli unici animali ad orientarsi con gli astri del cielo, ma lo stesso comportamento è stato notato anche in uccelli e mammiferi come le foche. Tuttavia è incredibile pensare che degli insetti così piccoli abbiano questa grande capacità.

Advertisement

I delfini non dormono mai, anche nel sonno sono consapevoli di quello che succede loro intorno

Poiché anche durante il sonno sono costretti a controllare la respirazione per evitare di affogare, hanno imparato a far funzionare in modo alternato i due emisferi cerebrali, di modo che uno dei due è sempre attento alla respirazione e ai pericoli del mare. 

immagine: batanga
Advertisement

Il topo canguro è l'unico animale al mondo che non beve acqua

immagine: medciencia

Tutti gli aninali sulla terra, anche quelli che vivono nel deserto, hanno bisogno di una quantità, seppur minima, di acqua. Ma non il topo canguro, che vivendo in zone aridissime è riuscito ad adattare il suo corpo all'ambiente e a farne a meno. La poca acqua di cui ha bisogno la ricava attraverso due meccanismi geniali: trattiene l'umidità che si forma con il respiro nelle vie aeree e la estrae con una reazione chimica che avviene quando ingerisce cibo solido. 

Gli scoiattoli "indossano" il profumo della pelle dei serpenti

immagine: maikelnai

Il mimetismo è una tecnica fondamentale per la sopravvivenza dei piccoli animali che devono scampare ai predatori. Tuttavia anche se la mimetizzazione è impeccabile, il predatore può affidarsi all'olfatto. 

Per questo gli scoiattoli, quando trovano una muta abbandonata, la masticano finemente fino a ridurla in poltiglia, che poi si spargeranno sulla pelliccia, in modo da essere scambiati per dei serpenti, magari a sonagli. 

Advertisement

I coccodrilli rimangono giovani fino al giorno in cui muoiono

Per la maggior parte degli animali, dopo il periodo di giovinezza inizia la senescenza, un processo di generale invecchiamento nel pelo, nelle abilità e nei riflessi. Ma questo non vale per i coccodrilli che vivono a pieno regime fino al momento della morte. Calcolando che la vita media di un coccodrillo si aggira intorno ai 112 anni, si può dire che abbiano scoperto il segreto dell'eterna giovinezza!

Esiste una vespa che è in grado di creare gli zombie

immagine: maikelnai

La vespa zombificatrice è forse uno degli insetti che di più riesce a riassumere la genialità e la crudeltà della natura.

Quando è in procinto di deporre il suo uovo la vespa sceglie la sua vittima, e con estrema precisione la punge due volte: al primo colpo inietta un veleno che la paralizza parzialmente; poi con tutta calma può raggiungere il cervello per iniettare una neurotossina che renderà il povero insetto incapace di scappare o prendere iniziative.

Condurrà quindi il suo zombie in un luogo sicuro e vi deporrà dentro un uovo: alla nascita, la larva troverà un animale vivo ma inerme di cui cibarsi.

Alcuni rapaci sanno addomesticare i serpenti

Esplorando i nidi dell'assiolo americano orientale, alcuni ricercatori hanno fatto una scoperta inquietante: questi animali sono soliti cacciare serpenti e portarli ancora vivi nel nido.

In cambio della protezione e del calore, il serpente provvederà a ripulire la cavità del tronco da insetti indesiderati. Pensate che un pulcino che convive con un serpente ha il 25% in più di sopravvivere.

I bufali prendono decisioni in maniera democratica

immagine: huffingtonpost

Quando si tratta di stabilire le rotte migratorie, le femmine di bufalo danno grande prova di democrazia: si mettono all'orizzonte e puntano lo sguardo nella direzione in cui vogliono andare. Più animali guardano in una direzione, più è probabile che la seguiranno.

I maschi non possono che attendere la scelta finale: non hanno alcun potere decisionale! :-)

I gabbiani "mangiano" le balene

Sappiamo bene quanto scaltri e opportunisti possano essere i gabbiani, che arrivano a cibarsi praticamente di tutto. Ma questa notizia, diciamocelo, è davvero assurda!

Alcuni uccelli infatti sono soliti beccare ferocemente la schiena delle balene, soprattutto le più giovani, riuscendo a creare delle ferite profonde anche 20 cm.

Ogni tentacolo del polpo può prendere decisioni da solo

Anche se il polpo è dotato di un cervello centrale, una parte della materia cerebrale è distribuita sui tentacoli. In questo modo, in caso di operazioni complesse, ogni tentacolo può prendere delle decisioni autonomamente senza ingarbugliarsi con gli altri.

Tags: AnimaliCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie