Giovane studente salva una bambina di tre anni: stava per essere rapita

Francesca Argentati image
di Francesca Argentati

08 Maggio 2023

Giovane studente salva una bambina di tre anni: stava per essere rapita
Advertisement

Tutti vorremmo che il mondo in cui viviamo possa essere tranquillo e sicuro per ognuno di noi, ma purtroppo non è così. La cronaca ci informa quotidianamente su situazioni drammatiche che non dovrebbero mai verificarsi, eppure, nonostante le precauzioni che prendiamo e l'attenzione che poniamo nella vita di tutti i giorni, i pericoli restano in agguato. Tuttavia, alcune vicende non hanno conseguenze tragiche grazie al coraggio e all'intraprendenza di coloro che non si voltano dall'altra parte, come ha fatto lo studente che è riuscito a sventare il rapimento di una bambina di tre anni.

via L'Union

Martin Lesieur/Facebook

Martin Lesieur/Facebook

Il fatto si è svolto nel nord della Francia, precisamente a Saint-Quentin, dove un uomo ha cercato di rapire una bambina di soli tre anni che si trovava sul sedile posteriore di un'auto. L'individuo ha aperto lo sportello, tentando di far scendere la piccola, mentre la madre si trovava al volante. "Ero appena uscita di casa per accompagnare mia figlia a scuola" ha dichiarato la donna. "Poi, tutto si è svolto molto velocemente. Qualcuno ha cercato di portarla via. Ho provato subito ad allontanarlo, ma non avevo più forze. A quel punto ho chiamato aiuto."

Per fortuna, ad accogliere la sua richiesta è stato Martin Lesieur, un giovane studente di appena 21 anni. Non appena ha udito le grida della donna, è intervenuto in suo soccorso con l'aiuto di due passanti.

Advertisement
Pixabay-Not the actual photo

Pixabay-Not the actual photo

“Stava cercando di afferrare la bambina. Quando la madre ha gridato aiuto dicendo che si trattava di uno sconosciuto, sono intervenuto. Gli è andata male, io pratico l'autodifesa." Martin, infatti, si sta preparando per superare i concorsi per arruolarsi nell'aereonautica militare: la persona giusta al momento giusto, quindi, che senza troppa fatica è riuscito a immobilizzare l'uomo fino all'arrivo delle forze dell'ordine, che hanno proceduto all'arresto.

La polizia ha provveduto a ringraziare pubblicamente il giovane tramite un post su Facebook: "Un grande grazie al giovane intervenuto per il suo gesto cittadino che senza dubbio ha permesso di evitare una tragedia." L'arrestato, poco prima di tentare il rapimento, aveva anche cercato di attaccare un corridore di passaggio. In seguito, constatate le sue condizioni, è stato condotto presso un istituto psichiatrico.

Fortunatamente, la vicenda si è risolta nel migliore dei modi.

Advertisement