x
Al colloquio l'azienda gli offre uno…
Strisce fosforescenti per illuminare le autostrade di notte: l'Australia inizia la sperimentazione Padre mette a tacere i bulli sostenendo la passione per il cucito di suo figlio

Al colloquio l'azienda gli offre uno stipendio inferiore rispetto all'annuncio di lavoro: lui si alza e se ne va

04 Ottobre 2022 • di Matteo Cicarelli
40.478
Advertisement

La ricerca del lavoro è un periodo, più o meno lungo, presente nella vita di tutti. Un arco di tempo ricco di ottimismo, durante il quale si spera di trovare il mestiere dei propri sogni, o magari quello per cui si è portati. Il primo passo, però, per intraprendere un nuovo impiego è il colloquio. Il momento in cui le due parti si conoscono, e si trovano l'una di fronte all'altra. Il candidato mostra il curriculum e le proprie capacità, mentre il compito del reclutatore è quello di porgli delle domande, per capire se è la persona giusta da assumere.

Questo ragazzo, però, è proprio durante il colloquio di che ha capito che l'azienda che lo aveva contattato non faceva per lui. Nel suo post di Reddit, ha raccontato l'incontro con quello che sarebbe stato il suo datore e i motivi per cui ha rinunciato il lavoro.


Quando si compie un colloquio di lavoro, tutto potrebbe andare per il meglio oppure c'è la possibilità che ci possa essere qualche intoppo. Infatti, questo utente Reddit pensava che l'azienda fosse perfetta per lui e, anche, la posizione che gli stavano offrendo. Peccato, però, che non aveva considerato un piccolo particolare: lo stipendio.

Il ragazzo, dopo aver superato un primo test, è stato chiamato per svolgere il colloquio vero e proprio con i suoi superiori. Quest'ultimi hanno immediatamente notato che le competenze del candidato superavano di gran lunga le loro aspettative. Sembrava, che tutto stesse andando per il meglio, poi hanno iniziato a parlare di paga. Quando gli hanno chiesto quanto volesse lui ha risposto la cifra dell'annuncio, ma appena i reclutatori hanno scoperto che fosse senza lavoro, hanno fatto un'offerta di circa 6000 dollari (5970 euro) in meno all'anno.

A questo punto il ragazzo ha chiesto delle spiegazioni, ma il datore gli ha risposto "sei senza lavoro dovresti essere contento di ricevere questa offerta".

Il ragazzo non ha apprezzato le parole dell'uomo e ha risposto "preferisco riprendere i miei studi, piuttosto che accettare quest'offerta". Così ha deciso di alzarsi e andarsene. Il giorno dopo ha riniziato l'università.

Ha avuto un grande coraggio e ha dimostrato il proprio valore al capo dell'azienda, che ha sottovalutato le sue qualità. Ti saresti comportato allo stesso modo?

Tags: CuriosiLavoriStorie
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie