x
Esperienze nel dopo vita: due donne…
Interpreta male una domanda al colloquio di lavoro e dà una risposta imbarazzante Come eravamo: 17 foto del passato che mostrano

Esperienze nel dopo vita: due donne raccontano le proprie intense testimonianze al confine con l'aldilà

22 Agosto 2022 • di Francesca Argentati
4.210
Advertisement

Cosa c'è al di là della vita? Una domanda che si rincorre, probabilmente, dall'inizio dei tempi, ma che ancora oggi non ha trovato una risposta certa. D'altronde, per poterlo sapere, dovremmo sperimentare questo passaggio e le sole informazioni che abbiamo vengono proprio da coloro che, seppur per brevi momenti, hanno "cessato di esistere." Sono esperienze molto forti, che incontrano lo scetticismo della maggioranza degli scienziati ma che hanno la strana caratteristica di essere molto simili le une alle altre. Le due donne di cui parliamo in questo articolo hanno raccontato le proprie testimonianze, descrivendo ciò che hanno visto e spiegando come si sono sentite.

via: Daily Star

Le due donne, Jessie Sawyer e Betty Eadie, hanno "smesso di vivere" per alcuni istanti a seguito di complicazioni mediche, sperimentando, a loro dire, l'ingresso nell'aldilà. Entrambe hanno raccontato ciò che hanno visto e sentito. Betty ha 78 anni e ha vissuto questa esperienza a seguito di una isterectomia. "Mi trovavo nella sala di risveglio e all'improvviso mi sono sentita esanime, poi la sensazione che il mio spirito uscisse dal corpo a una velocità tremenda. Ho guardato verso il basso e ho visto me stessa sdraiata sul letto."

La donna ha spiegato di aver compreso cosa stava accadendo e di aver poi incontrato tre uomini "molto antichi" che le avrebbero confermato la sua ipotesi: era venuta a mancare. Betty ha risposto loro di voler vedere la propria famiglia, così è uscita dalla finestra recandosi verso la sua casa. "Mio marito era seduto in poltrona e io gli stavo accanto, non sapeva cosa fosse successo, nemmeno i miei figli ed ero preoccupata per tutti loro. Poi però mi è stato fatto vedere il loro futuro e ho visto che avrebbero tutti condotto una bella vita."

A quel punto la Eadie ha fatto il suo ingresso in un tunnel nero dove si è sentita "estremamente rilassata e a mio agio." Al termine del percorso, avrebbe visto la figura di Gesù che, dopo averla abbracciata, le avrebbe detto: "Non è ancora il tuo momento." 

"Poi sono apparse tre donne e Gesù ha detto loro di mostrarmi tutto ciò che avevo bisogno di sapere, fui portata nel giardino più bello che avessi mai visto, niente che possa esistere sulla Terra. I tre angeli mi hanno condotto in giro per ogni pianeta, finché Gesù non mi ha detto che dovevo tornare indietro, ma io non volevo. A quel punto si è manifestato l'uomo più bello che abbia mai visto: era Dio, che mi diceva di tornare indietro. Ho visto il mio corpo e sono tornata."

Quando Betty ha raccontato l'episodio al suo medico, lui le ha confermato che dal punto di vista clinico aveva cessato di vivere per un breve lasso di tempo. La donna ha affermato che la sua esperienza è stata così profonda e intesa che vorrebbe tornare in quel luogo speciale.

Jessie Sawyer, invece, è mamma di due bimbi e a soli 31 anni ha sperimentato l'incontro con il "dopo". Portata d'urgenza in ospedale a causa di un'emorragia, ora dichiara di non temere più il termine della vita. "Non ho più paura ora, potrei mancare in questo momento e non mi dispiacerebbe. Se me lo avessero detto dieci anni fa non ci avrei creduto, ero atea."

Advertisement

Cosa ha visto Jessie che le ha fatto cambiare idea? "Vedevo una figura in lontananza e l'ho riconosciuta: era una delle mie migliori amiche, venuta a mancare due anni prima" ha raccontato. "Ho anche visto una luce brillante ed è allora che ho capito cosa mi stava succedendo. Mi è stato mostrato l'impatto che la mia partenza avrebbe avuto sulla mia famiglia: i miei due figli, seppur addolorati, sarebbero cresciuti e avrebbero avuto una bella vita." Una volta rientrata nel suo corpo, ha spiegato ai medici cosa aveva visto: "Hanno detto che ho camminato sul confine per un po'."

L'oncologo Jeffrey Long ha dichiarato che le due testimonianze sono conformi a quelle delle altre persone che hanno vissuto la stessa esperienza. "Un tema comune è la luce splendente e l'esperienza fuori dal corpo. Molti raccontano di incontrare parenti e persino animali domestici. Eppure tutto questo è impossibile, perché quando ti spegni anche il cervello lo fa, quindi è difficile da spiegare."

Tu cosa ne pensi al riguardo?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie