x
"I miei amici obbligano i figli a mangiare…
Bambini che appena nati sembrano essere già anziani: 17 immagini buffe e divertenti che li ritraggono È fiera di non depilarsi, un utente le chiede se non abbia paura che il suo ragazzo la lasci:

"I miei amici obbligano i figli a mangiare tutto per poter avere il dolce e lo impongono anche alla mia"

19 Luglio 2022 • di Francesca Argentati
3.708
Advertisement

Ogni genitore stabilisce delle regole educative per i propri figli, comprese quelle alimentari. Quando però due famiglie hanno metodologie e visioni diverse, qual è il giusto comportamento da osservare? Rispettare le direttive altrui se si decide di far frequentare al proprio bambino la loro casa o evitare di sottoporlo alle rigide regole che non si condividono? Una mamma ha raccontato la situazione che si è venuta a creare con alcuni amici, esponendo i propri dubbi sul gruppo on line Mumsnet per ricevere pareri al riguardo.

via: Mumsnet

La donna ha esposto la situazione, scrivendo nel suo post: "Abbiamo amici intimi che ci invitano spesso a cena, oppure mangiano da noi. Hanno però metodi diversi con i loro figli rispetto a me. Applicano una regola molto severa: 'Svuota il piatto o niente budino.' Io non lo faccio."

La protagonista della vicenda ha continuato il suo racconto, spiegando che il problema riguarda sua figlia: "Quando siamo a casa loro, si applica la loro regola e mi sta bene, ma ci sono state diverse occasioni negli ultimi tempi in cui mia figlia si è molto arrabbiata per essere stata obbligata a mangiare un intero piatto pieno di cibo che non voleva, altrimenti non avrebbe ricevuto nessun budino. Lei ha sei anni e adora il budino."

L'autrice del post ha affermato che, essendo la sua amica molto ferma a riguardo, la regola vale anche con i figli degli altri che mangiano alla sua tavola. "Sono arrivata al punto di trovare scuse per non andare da loro a cena, perché mia figlia non vuole."

Il punto, però, è che non solo gli amici fanno valere questo metodo a casa propria, ma anche quando si trovano a cena da lei: "Quello che mi infastidisce molto di questa situazione è che quando vengono a mangiare da noi cercano di far rispettare la stessa regola."

Così ha deciso di parlarne apertamente con l'amica, la quale ha però risposto che "per rendere la cosa equa per tutti, non è giusto che i suoi figli debbano ripulire il piatto mentre la mia no. In genere so cosa ha mangiato mia figlia durante la giornata e quindi so che ha seguito una dieta più o meno equilibrata, quindi se non vuole finire un intero piatto di cibo, poi le è permesso lasciare ciò che non vuole e avere il budino. Non voglio obbligarla a mangiare o usare il dolce come ricompensa."

La donna quindi pone una domanda: "Sbaglio io a pensare che mia figlia non debba sgombrare il piatto per avere il budino a casa mia o quando siamo al ristorante? A casa loro va bene, ma se io seguo le loro regole quando sono ospite, non dovrebbero ricambiare il gesto quando vengono a casa mia?"

Tu che ne pensi?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie