Afferma di essere rapita dagli alieni durante la notte: "Mi risveglio lontana da casa e piena di lividi" - Curioctopus.it
x
Afferma di essere rapita dagli alieni…
Una teoria cospirazionista afferma che il Titanic non sia mai affondato: Incontri con clienti maleducati e personaggi particolari al supermercato? 15 immagini che parlano da sole

Afferma di essere rapita dagli alieni durante la notte: "Mi risveglio lontana da casa e piena di lividi"

17 Giugno 2022 • di Francesca Argentati
1.724
Advertisement

C'è chi crede nell’esistenza degli alieni e chi invece no. Qualcuno pensa che siano persino tra noi, sulla Terra, nascosti e pronti a entrare in azione al momento giusto. C'è poi chi sostiene di avere avuto con loro incontri ravvicinati e che quindi non ci sono dubbi sulla loro presenza. Una donna ha raccontato di essere stata rapita diverse volte dagli extraterrestri mentre dormiva, per poi essersi risvegliata in posti strani e lontana dal suo letto. Questi episodi accadrebbero sin dalla sua infanzia, ma come mai è così convinta che sia opera degli alieni? Leggiamo le sue parole.

via: Daily Star

La protagonista di questo bizzarro racconto si chiama Maria Leiva, ha 51 anni e vive nel Kent, in Inghilterra. Maria sostiene di avere contatti con esseri extraterrestri da sempre, o meglio da quando riesce a ricordare

Gli alieni in questione, inoltre, non sarebbero affatto amichevoli: in più di un’occasione la Leiva si sarebbe svegliata con vari segni simili a impronte di dita e lividi sparsi per il corpo. Quando apre gli occhi, la donna spesso si ritrova in posti sconosciuti, ben distanti dalla sua casa, tanto che, una volta, ha dovuto persino chiamare un taxi per far ritorno alla sua abitazione. 

"I primi ricordi di questi incontri risalgono a quando avevo circa quattro anni e sapevo che stava succedendo. Ricordo che di notte ero triste e uscivo sulla terrazza della mia casa di famiglia in Columbia e gridavo rivolta alle stelle. Chiedevo loro perché mi avessero lasciata qui e dicevo che volevo tornare a casa.” 

Maria afferma di essere sempre stata in grado di vedere “le cose nel cielo”, oltre a poter incontrare gli alieni. "A volte vengo svegliata dalle comunicazioni telepatiche tra le due e le quattro del mattino, mi viene detto di svegliarmi e di andare alla finestra perché c'è qualcosa là fuori. Qualche volta posso registrare video di ciò che vedo, altre posso fare solo foto.” 

La donna non avrebbe alcun controllo su quanto le accade e in più occasioni ha scorto oggetti volanti nel cielo. Le visite degli esseri le verrebbero anticipate in sogno, in modo da avvisarla del loro arrivo. 

"Quando vengono a trovarmi, mi lasciano con strani lividi sul corpo ed è così che scopro che è successo qualcosa durante la notte. Anche mia figlia ha queste esperienze da tutta la vita, ma non ne parliamo mai con le persone.” 

Cosa ne pensi del racconto di Maria?  

Tags: UfoIncredibiliStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie