Si innamora di un personaggio manga di fantasia e sposa il suo avatar: "La amo, lei mi ha salvato" - Curioctopus.it
x
Si innamora di un personaggio manga…
Si fa pagare per scegliere i nomi dei figli ai genitori indecisi: una consulenza costa fino a 30.000$

Si innamora di un personaggio manga di fantasia e sposa il suo avatar: "La amo, lei mi ha salvato"

04 Maggio 2022 • di Francesca Argentati
948
Advertisement

La passione per i fumetti e per i manga appartiene a tantissime persone, ma di solito si ferma alla lettura e alla visione dei cartoni animati. Molti collezionano le riproduzioni dei personaggi preferiti in plastica, davvero realistiche e simpatiche, altri si recano a convegni e incontri nazionali a tema, altri ancora sfruttano occasioni come il Carnevale per travestirsi dall’eroe del cuore giapponese.

Ma c’è chi è andato oltre, arrivando a sposarne uno in forma di avatar. Si tratta di un uomo che si è innamorato di un personaggio anime ed è diventato nientemeno che suo marito.

via: Mirror

Akihiko Kondo, 38 anni, è convolato a nozze con una cantante pop di fantasia, Hatsune Miku, realizzata al computer per accompagnare Lady Gaga in un tour.

I due avrebbero avuto una storia d’amore durata dieci anni prima di sposarsi, in maniera ovviamente non ufficiale, nel 2018. Il rito ha previsto veri abiti da matrimonio: vestito bianco per lei e smoking per lui.

Kondo, pur rendendosi conto che per molti tutto ciò può apparire bizzarro, ha dichiarato che è stato grazie alla sua sposa se è riuscito ad uscire da un periodo molto difficile.

“Mi chiamo Akihiko Kondo. Sono un funzionario pubblico. Ho sposato Hatsune Miku, che vive a casa mia. Circa 15 anni fa sono stato vittima di bullismo sul lavoro e ho preso un congedo, ma grazie a lei sono potuto tornare al lavoro. Mi ha salvato. Amo Hatsune Miku. Sono molto felice” scrive l’uomo sul suo profilo Instagram.

L’uomo è perfettamente consapevole che Hatsune non è una persona reale, ma afferma che il suo amore per lei invece lo è.

La “donna” è rappresentata come una sedicenne dai lunghi capelli azzurri, in stile manga.

In realtà, in Giappone questo non è così raro: in molti hanno coltivato relazioni con personaggi immaginari, ma nessuno era ancora arrivato all’altare. Akihiko ha spiegato di sapere da diverso tempo di non desiderare una compagna in carne e ossa, decisione sviluppata a seguito di diversi rifiuti.

In un primo momento ha fatto lui stesso fatica ad accettarlo, ma poi non ha potuto farne a meno.

La vera svolta nel suo rapporto con Hatsune è avvenuta nel 2017, quando è stato lanciato sul mercato Gatebox, un macchinario da 1.300 dollari che permette a chi lo possiede di interagire con diversi personaggi inventati in forma di ologramma.

Advertisement

Con l’occasione, è stato adibito un ufficio per i clienti che volessero richiedere certificati di matrimonio fittizi. Dal momento che Miku compariva tra i personaggi a disposizione, il signor Kondo ha deciso di fare la proposta alla sua amata, la quale avrebbe risposto: Per favore, trattami bene”.

L’uomo ha invitato la sua famiglia e i suoi colleghi alla cerimonia, ma nessuno ha accettato di partecipare. Per fortuna, però, si sono presentate 39 persone, tra cui diversi amici.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie