Costruisce un finto autovelox e lo installa nel giardino di casa: "ora le auto rallenteranno" - Curioctopus.it
x
Costruisce un finto autovelox e lo installa…
Dieci figli raccontano le loro testimonianze sugli errori commessi dai propri genitori 17 maestri della sfortuna che hanno immortalato le situazioni più assurde e catastrofiche

Costruisce un finto autovelox e lo installa nel giardino di casa: "ora le auto rallenteranno"

04 Marzo 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
26.666
Advertisement

Avete mai vissuto vicino a una strada molto trafficata? A volte una situazione del genere può diventare davvero insostenibile. Magari in un primo momento chi sceglie di abitare in posti simili può non rendersi conto del disagio causato dalle automobili in transito, oppure nel corso degli anni la viabilità può cambiare. Molte sono le cose che possono succedere, ma di certo non fa piacere avere veicoli che sfrecciano a tutta velocità proprio fuori dalla porta di casa.

Rumori, disagi e pericoli diventano via via più problematici: come fare allora, se non ci si vuole trasferire da un'altra parte? Se lo è chiesto l'uomo belga protagonista dell'episodio che stiamo per raccontarvi. La risposta? Costruire un finto autovelox. Un'idea che ha fatto presto il giro del web, attirando attenzione e curiosità da parte delle persone.

via: HLN

Een boete uitdelen kan hij niet maar hardrijders de stuipen op het lijf jagen wel.

Pubblicato da HLN.be su Domenica 27 febbraio 2022

Siamo a Stekene, un piccolo villaggio delle Fiandre, non lontano da Anversa e dal confine con i Paesi Bassi. Stanco dei guidatori che, giorno dopo giorno, sfrecciavano oltre i limiti di velocità proprio davanti alla sua casa, il 57enne Peter Van der Gucht ha deciso: avrebbe costruito un finto radar autovelox da posizionare proprio davanti all'abitazione, rivolto verso la strada.

Carrozziere professionista, per lui non è stato difficile cimentarsi in quella creazione. Nel giro di poco tempo, ha progettato di suo pugno il rilevatore di velocità, che doveva essere il più realistico possibile. Il risultato? Un autovelox che non ha davvero nulla da invidiare a uno vero, praticamente identico a quei radar posizionati in alto, su un palo. Per fare le cose al meglio, Peter ha persino dotato la sua "telecamera" di un alimentatore che, tramite un telecomando, gli permette di attivare un flash a distanza.

E gli automobilisti? Hanno finalmente rallentato? La risposta non è tardata ad arrivare, ed è assolutamente positiva. Da quando questa finta telecamera è stata posizionata cortile della sua casa, il carrozziere ha potuto constatare con grande soddisfazione che la maggior parte dei guidatori, intimoriti dalla possibilità di prendere una multa per eccesso di velocità in un centro urbano, ha deciso di premere il pedale del freno e adeguare l'andatura.

"C'è un limite di velocità di 50 km/h, ma non lo rispetta quasi nessuno - ha spiegato Van der Gucht - chiediamo da tempo alle autorità di fare qualcosa, ci hanno promesso interventi sulla viabilità ma da anni non è successo nulla".

Advertisement

Soluzione artigianale e posticcia, dunque, ma con grandi risultati. Vi state chiedendo se un oggetto simile sia legale e autorizzato? Sì, sembra proprio che lo sia, e che nulla vieti di installarlo su una proprietà privata. "La polizia è venuta a chiedermi spiegazioni due volte - ha raccontato Peter - e gli agenti hanno ammesso che non stavo facendo nulla di illegale, fin quando la finta telecamera si trova su suolo privato e non sul terreno pubblico della strada".

Che ne pensate dell'idea che ha avuto quest'uomo?

Tags: AutoCuriosiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie