x
Spende 3,7 milioni di euro a un'asta…
Si arrabbia con il marito e scrive un annuncio per venderlo all'asta: Esplora luoghi abbandonati con il suo cane: 17 scatti dal fascino unico e surreale

Spende 3,7 milioni di euro a un'asta per comprare un diamante nero: è il più grande del mondo

12 Febbraio 2022 • di Francesca Argentati
3.487
Advertisement

Chi non vorrebbe possedere un diamante? Un cristallo tanto prezioso quanto luminoso, il cui costo elevato dipende dalla sua grandezza e dalla raffinatezza del taglio. Quando si pensa a questa fantastica pietra viene subito in mente la trasparenza tipica dei modelli più comuni, ma esiste anche un’altra variante: il diamante “nero”, così chiamato per il colore scuro dato dal diverso tipo di carbonio che contiene e dalle inclusioni in ossido di ferro.

C’è chi è disposto a pagare una fortuna per accaparrarsene uno, come l'ancora misterioso uomo che ha speso ben 3 milioni e 750.000 euro in un'asta londinese per comprare il più grande modello mai venduto al mondo.


immagine: Sotheby’s

ll nome di questo fantastico diamante è “The Enigma” ed è stato venduto all’asta online di Sotheby’s per 3,16 milioni di sterline (equivalenti a 4,3 milioni di dollari). Apparteneva a un uomo rimasto anonimo, che lo ha conservato per ben 20 anni senza mai mostrarlo in pubblico.

La pietra, che possiede 55 facce e ha 555,55 carati, pesa 11 grammi e sembra abbia preso forma quando un corpo celeste – un meteorite o asteroide – precipitò sulla Terra più di 2,6 miliardi di anni orsono.

immagine: Sotheby’s

I diamanti neri, detti “carbonadi”, di solito si trovano in prossimità della superficie terrestre e per questo vengono associati a origini extraterrestri

Al suo interno sono stati infatti rinvenuti residui di osbornite, un minerale che non esiste sul nostro pianeta, ma che appartiene esclusivamente alle meteore. Inoltre, il diamante contiene idrogeno e nitrogeno, elementi estremamente presenti nello spazio.

Non si conosce il luogo preciso in cui Enigma prese forma, ma i diamanti neri solitamente si trovano nelle sabbie alluvionali del Brasile e del centro Africa.

Advertisement
immagine: Sotheby’s

I gemmologi hanno lavorato per tre anni sul preziosissimo diamante: il suo aspetto si ispira al numero 5, dal forte connotato simbolico nel Medio Oriente, e richiama la Mano di Fatima, o Hamsa, emblema del potere e della protezione islamici. 

Solo di recente questo capolavoro è stato esposto a Los Angeles, Dubai e Londra. La casa d’aste Sotheby’s, prima che l’acquirente si aggiudicasse la vendita, ha definito il gioiello “una meraviglia cosmica”.

Ed è proprio così: questo diamante dal nome perfetto, che ne indica tutto il fascino del mistero che cela le sue origini, è davvero un prodigio dell’universo.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie