1000 lire e non solo: se possiedi queste rare banconote potresti ritrovarti con una fortuna

Marcello Becca

02 Gennaio 2022

1000 lire e non solo: se possiedi queste rare banconote potresti ritrovarti con una fortuna
Advertisement

Le vecchie banconote in lire sono ancora oggi molto diffuse e non è difficile raro averne una piccola raccolta in casa. Non tutti sanno, però, che alcuni di questi esemplari possono valere molto in termini economici, molto di più del loro valore facciale. Ma come possiamo sapere se le vecchie banconote impolverate possono essere quelle tanto desiderate dai collezionisti? È facile: sarà sufficiente leggere i numeri di serie!

Cosa state aspettando? Correte a prendere le vecchie lire rimaste in qualche vecchio portafogli. Se sarete fortunati, potreste ritrovarvi tra le mani una piccola fortuna!

via Tecnoandroid

Advertisement

Pixabay - Not the actual photo

Per i nostalgici, le lire rappresentano il loro periodo più bello: la gioventù. Ma conoscete esattamente l’anno di produzione delle prime banconote? Le 1000 lire sono state emesse per prime dallo Stato italiano ed erano stampate dalla Banca Nazionale del Regno d’Italia nel 1872. Come decorazione, erano state scelte due città importantissime per l’epoca: Torino e Genova con il busto di Cristoforo Colombo.

Certo, in quel tempo erano un valore inestimabile. Tuttavia, anche oggi sarebbero molto apprezzate tra i collezionisti...

Tra le mille lire più diffuse però, c'è quella con il ritratto di Maria Montessori. Pensate che furono stampate più di 2 miliardi di banconote in otto emissioni differenti, dal 1990 al 1998. Di seguito troverete la lista dei numeri di serie delle banconote da 1000 lire più importanti per i collezionisti.

 

Tra le mille lire più ricercate e con il valore di mercato più alto, sono quelle con il numero di serie che inizia con:

- X fino a 100 euro a pezzo;

- XC A fino a 200 euro a pezzo.

Le banconote da 1000 lire con tutti gli altri numeri di serie diversi da quelli elencati invece, anche se conservate meticolosamente, non valgono più di 3 o 4 euro a pezzo.

OneArmedMan/Wikimedia - Not the actual photo

Un’altra banconota molto importante per i collezionisti è quella da 500.000 lire, emessa nel 1997, ha circolato fino al 2001, l’anno del passaggio all’euro. All’epoca si trattava di una somma molto elevata e, proprio per questo motivo, non c’erano pezzi molto diffusi neanche in quel periodo. Il cambio era di 258 euro per ogni banconota e, ovviamente, la maggior parte delle persone che ne aveva qualcuna in tasca è corsa per convertirle in euro. Attualmente il loro valore è molto alto per i collezionisti: su eBay vengono vendute da un minimo di 250 euro fino a toccare i 500 euro. Non male per delle vecchie banconote!

Advertisement

Golle95/Wikimedia - Not the actual photo

Veniamo, infine, alle banconote da 10.000 lire. Tra le più diffuse in assoluto, queste banconote sono state stampate in diverse serie dal 1984 al 2001 e, alcune di queste, sono particolarmente ricercate sul mercato numismatico.

Tra le più comuni, ma non per questo meno importanti, ci sono le banconote di 10000 lire del 1986 con il numero di serie tra XA-000.001 e XA-600.000 A. Furono stampati solo 600mila pezzi, una quantità che aumenta notevolmente il valore di questa banconota secondo i collezionisti. Le mille lire di questa serie valgono, infatti, dai 1100 euro se in fior di conio, fino a scendere a 70 euro cadauno in altri stati di conservazione.

Della 10000 lire del 1988 della serie XB, invece, ne furono stampate soltanto 800mila pezzi, tutte le banconote con il numero di serie compreso tra XB-000.001 e
XB-800.000 A acquisiscono un valore numismatico dalle 700 euro in fior di conio fino a scendere a 50 euro cadauno.

Infine c’è la banconota da 10000 lire del 1993 della serie XD. Furono stampate solo 500mila banconote. Questa serie però pure essendo a tiratura molto limitata non ha un valore di mercato così alto dato che si tratta di una emissione degli anni novanta, e quindi molto più recente rispetto alle altre. Le banconote comprese tra XD-000.001
e XD-500.000 A valgono dai 350 euro se perfette, mentre quelle conservate meno bene possono perdere valore fino a scendere a 10 euro.

Avete ancora qualche vecchia banconota in lire conservata in casa?

Advertisement