x
Autista di Uber fa amicizia con un anziano…
Puoi risparmiare sulla spesa grazie a queste 6 semplici abitudini Sfidare la fortuna: 15 persone che hanno deciso di non dare priorità alla sicurezza

Autista di Uber fa amicizia con un anziano passeggero: lascia il suo lavoro e si prende cura di lui

09 Gennaio 2022 • di Marcello Becca
1.575
Advertisement

A volte, un incontro casuale può cambiarci completamente la vita. Quando meno lo si aspetta possiamo incontrare quella persona che, con un piccolo gesto, è in grado di stravolgere le nostre giornate. In Ohio, infatti, un incontro casuale tra un'autista Uber e un uomo di 88 anni ha commosso milioni di utenti del web. Non capita tutti i giorni di raccontare le proprie difficoltà ed essere soccorsi dal proprio autista, eppure, è esattamente ciò che è successo.


Andiamo in Ohio dove un anziano abitante di Columbus ha chiamato un Uber per andare al primo negozio di telefonia per riparare il proprio telefono rotto. Il suo nome è Paul Webb e per sua fortuna quel giorno avrebbe incontrato la sua nuova assistente: Jenni Tekletsion, 52 anni, a guida della sua Toyota RAV 4.

"Quando ha chiamata per un passaggio ho immediatamente riconosciuto quella voce”, ha raccontato l’autista. Sapeva che si trattava di un’anziana persona in grandi difficoltà, così ha sentito una piccola vocina dentro di lei che le suggeriva di prendersi cura dell’anziano signore. Un gesto di estrema bontà, forse dettato dalle umilissime origini di Tekletsion, che più di vent’anni fa emigrò negli Stati Uniti dall’Etiopia.

Da sempre autista, ha lavorato per la compagnia Uber nei fine settimana per inviare denaro agli orfanotrofi nel suo paese di nascita. Contemporaneamente, ha anche lavorato come bancaria per un istituto finanziario mentre conseguiva il suo dottorato in economia aziendale.

Quel giorno però, Tekletsion stava per dare alla sua vita una svolta inaspettata. Pochi minuti dopo l’inizio della corsa, la giovane donna cominciava a provare tenerezza per l’uomo. “Era seduto sul sedile posteriore e sembrava una persona così sola” ha raccontato. “Ho quindi avuto la sensazione che avesse bisogno di aiuto. Così gli ho detto che non abitavo molto lontano da casa sua e che quando avesse avuto bisogno poteva chiamarmi senza problemi.

Advertisement

Nelle settimane successive, l’anziano signore, entusiasta della notizia, ha continuato a chiamare Tekletsion per farsi aiutare per varie necessità. Con animo incredibilmente dolce e gentile, l’autista era sempre presente e ogni giorno faceva visita a Webb per controllare che tutto fosse in regola. "Ho iniziato a venire qui ogni singolo giorno dopo il lavoro per portarlo fuori a mangiare".

Per un anno, i due hanno condiviso il pranzo ogni giorno, alternandosi tra chi avrebbe ritirato l'assegno della pensione. Tekletsion si è anche offerta come autista personale, portandolo ovunque avesse bisogno di andare, che fosse il supermercato o un appuntamento dal dottore.

Tuttavia, man mano che la loro relazione cresceva, la salute di Webb iniziò a peggiorare e nell'aprile di quest'anno, Tekletsion decise di lasciare il lavoro per diventare la sua badante a tempo pieno. La paga, ovviamente, era la metà di quella che era abituata a guadagnare facendo l’autista, ma aiutare il suo amico in difficoltà era diventato il suo scopo di vita. 

"Quanto sono fortunato a passare le mie giornate con Webb?" È stata la decisione migliore che abbia mai preso" ha poi concluso la ragazza.

L'amicizia di Tekletsion e Webb è un meraviglioso esempio di ciò che succede quando improvvisamente si incontra la persona giusta al momento giusto.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie